Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

www.gransassolagapark.it
 

Prodotti: Ortaggi e legumi

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e la sua tradizione agroalimentare

Il Parco è un variegato e ricco giacimento di prodotti tipici, di antiche varietà colturali e di produzioni locali, di razze di bestiame autoctono che nel passato fecero la fortuna dei borghi montani.

Altre informazioni

Legumi del Parco
Legumi del Parco
Trovati 18 risultati (Ordinamento: Categoria > Prodotto)
Cece pizzuto
La Storia Il cece è uno dei primi legumi posti in coltura nell'area de Mediterraneo orientale. Le varietà con semi di dimensioni piccole e tegumento curo risultano più primitive, rispetto a quelle con semi di dimensioni maggiori...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Ceci
La Storia Il cece Cicer arietinum L. è un legume tra i più antichi e largamente utilizzati nell'alimentazione. Le aree in cui risulta particolarmente radicata la coltivazione del cece sono i territori circostanti Camarda e Castelvecchio...
Categoria: Ortaggi e legumi
Cicerchia
La Storia La cicerchia è una leguminosa da granella originaria del bacino del Mediterraneo. Il suo utilizzo è documentato in ricette seicentesche di zuppe e minestre. Questa leguminosa, un tempo presente in ogni orto familiare ha subito...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Cipolla del Bergamasco
La Storia Già in epoca romana, gli orti intorno ad Amiternum, erano noti a Roma, per diversi prodotti trai quali, la cipolla denominata amiternina.
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Categoria: Ortaggi e legumi
Fagiolo
La Storia La presenza della coltivazione in zona del fagiolo a olio è documentata già dall'inizio del XX secolo nella provincia dell'Aquila. Caratteristica di coltivazione di un tempo era la consociazione con il mais che fungeva...
Categoria: Ortaggi e legumi
Fagiolo Ciavattone (Phaseolus coccineus L.)
La Storia La presenza della coltivazione dei fagioli in tutto il territorio del Parco ha sempre rappresentato, per le popolazioni di montagna, fonte di sostentamento e di reddito, soprattutto nei luoghi prospicienti i corsi d'acqua. Caratteristica...
Categoria: Ortaggi e legumi
Fagiolo di Paganica
La coltivazione dei fagioli nella zona di Paganica, una frazione del comune dell'Aquila, vanta una tradizione centenaria grazie ai suoli freschi e profondi, di natura alluvionale e alla presenza di corsi d'acqua, alimentati da numerose risorgive,...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Presidio Slow Food
Insalata della Rivera
La Storia Il nome latino della lattuga, Lactuca sativa L. deriva da lac che significa latte, riferito alla linfa bianca e sativa che significa coltivata. Questa antica varietà colturale di lattuga è frutto di una lunga selezione legata agli...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Lenticchia di Santo Stefano di Sessanio
La Storia Nella storia dell'alimentazione umana e dello sviluppo della civiltà, la lenticchia occupa un posto importante in quanto è stata tra le prime specie ad essere domesticate, anche se è ancora dibattuto in che modo questo...
Categoria: Ortaggi e legumi
La Storia La coltivazione delle lenticchie Lens culinaris Medik in Abruzzo ha un carattere del tutto residuale. Nell'area meridionale del Gran Sasso ad un'altitudine compresa tra i 1000 e i 1600 m di altitudine tra i comuni di Castel del Monte,...
Categoria: Ortaggi e legumi
Pastinaca
La Storia La pastinaca o carota bianca, costituisce un vero e proprio reperto di archeologia orticola. Questa specie, dall'epoca romana fino al XIX secolo, costituiva uno degli ortaggi maggiormente diffuso negli orti e sulle tavole. Nel territorio...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Patata Fiocco di Neve
La Storia Tipica varietà dei terreni delle zone montane e pedemontane; si tratta di una varietà più recente rispetto alla Patata turchesa, altra tipologia recentemente recuperata dall'Ente Parco. Si è diffusa, infatti intorno...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Patata turchesa
La Storia Nel Parco Nazionale del Gran Sasso è stata riscoperta e recuperata un'antica varietà detta turchesa per la sua caratteristica colorazione della buccia, ricordata da molti anziani ma praticamente scomparsa dalle loro tavole....
Categoria: Ortaggi e legumi
Patate
La Storia Il tubero di Solanum Tuberosum L. della famiglia delle Solanacee è uno dei prodotti vegetali che hanno un'importanza fondamentale nella storia dell’alimentazione umana. La patata proviene dalla regioni andine dell’America...
Categoria: Ortaggi e legumi
Robiglio
La Storia Questa varietà di pisello era già diffusa nei mercati dell'Aquila dal XV secolo. Miche Tenore (1831), uno dei maggiori botanici italiani del XIX secolo, asseriva che il Robiglio, nell'ambito del Regno di Napoli, era coltivato...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Sedano della Rivera
La Storia Nello storico borgo medievale della Rivera, in passato ogni famiglia coltivava il sedano e l'insalata. Alcune leggende conferiscono al sedano presunti poteri afrodisiaci, ma pare anche che abbia proprietà diuretiche e digestive.
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
Tortarello
La Storia Il Tortarello abruzzese è una varietà di melone non dolce Cucumis melo L. var. flexousus (Stepansky et al. 1999). In Italia è conosciuta con il nome di tortarello, presumibilmente per la forma del frutto che si presenta...
Categoria: Ortaggi e legumi
Marchi di qualità:
 
Antica Varietà Culturale
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga