Vai alla home di Parks.it
 

Nuovo progetto di Marevivo: il Parco delle Ragazze e dei Ragazzi

Il Parco Nazionale di Pantelleria rappresenta il punto di unione tra diversi soggetti che vogliono condividere un percorso di sensibilizzazione e avvicinamento ai valori dell'ambiente e al senso di appartenenza al territorio

(Pantelleria, 25 Mar 19) Si è tenuto presso l'Ente Parco Nazionale Isola di Pantelleria il workshop propedeutico alle attività del nuovo progetto di educazione ambientale "L'Ente Parco delle Ragazze e dei Ragazzi" dell'Associazione Ambientalista Onlus Marevivo. L'incontro, destinato agli operatori e agli insegnanti dell'Istituto Statale Omnicomprensivo di Istruzione Secondaria di Pantelleria, ha coinvolto in un proficuo scambio d'informazioni, i rappresentati di Marevivo Nazionale, il Direttore Generale dell'Associazione Carmen Parisio Di Penta e la dott.ssa Marisa Ceccarelli, gli operatori locali dell'Associazione, oltre al corpo docente dell'Istituto Omnicomprensivo. L'incontro è stato arricchito dalla presenza della Prof.ssa Sebastiana Fisicaro, dirigente tecnico dell'Ufficio Scolastico Regionale del MIUR, e dell'Ing. Gaspare Inglese del Comune di Pantelleria. Presenza è fondamentale è stata quella dei Carabinieri Forestali e della Guardia Costiera, che in considerazione della finalità del progetto, saranno coinvolti nell'attività di avvicinamento dei giovani alle istituzioni pubbliche, deputate alla sorveglianza dell'ambiente naturale. Il Parco Nazionale di Pantelleria, coinvolto fra i protagonisti delle attività previste, rappresenta pertanto il punto di unione tra diversi soggetti che vogliono condividere gli stessi intenti, e in questo caso specifico un percorso di sensibilizzazione e avvicinamento ai valori dell'ambiente e al senso di appartenenza al territorio.

          La proposta prevede, nel medio termine, la costituzione di un "Ente Parco delle Ragazze e dei Ragazzi" eletto dagli studenti dell'unica scuola media presente sull'isola e il coinvolgimento, come operatori dell'educazione ambientale, di un gruppo di giovani locali diplomati e laureati. Si configura inoltre come un percorso di orientamento di studio e lavorativo verso nuove professionalità, i cosiddetti Blue Jobs o Green Jobs, in grado di soddisfare le richieste di fruizione dei beni naturalistici, storici e archeologici del territorio in vista del funzionamento a pieno regime del Parco Nazionale.

          Il progetto vuole essere la naturale continuazione del percorso che gli studenti impegnati negli anni precedenti nel progetto "Delfini Guardiani di Pantelleria", hanno intrapreso per acquisire un'approfondita conoscenza del territorio isolano. Le discipline previste sono focalizzate sull'isola di Pantelleria e sul Parco Nazionale e riguardano: archeologia, botanica, zoologia, ecologia, storia, tradizioni pantesche, architettura tipica. L'obiettivo è quello di avviare un percorso di rafforzamento istituzionale diffondendo un maggiore rispetto delle regole, della legalità e del bene comune, oltre che a far conoscere le motivazioni che hanno portato all'istituzione del Parco e le opportunità di lavoro e sviluppo che esso offre.

          Il progetto, innovativo da un punto di vista educativo, prevede il coinvolgimento sia dell'Istituzione scolastica locale e regionale, sia dell'Ente Parco e risponde agli obiettivi delineati dal Protocollo d'intesa tra MATTM e MIUR e può essere considerato un'esperienza pilota che si avvia nell'anno scolastico 2018-19 ed è riproponibile nel tempo a sempre nuovi studenti.

Nuovo progetto di Marevivo: il Parco delle Ragazze e dei Ragazzi
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente Parco Nazionale Isola di Pantelleria