Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Bramito del Cervo nella Valle dell'Orfento

Escursione faunistica al tramonto dedicata all'osservazione dei cervi e all'ascolto del bramito

Sabato 2 Ottobre 2021

Durata
3 ore (comprensive di escursione, soste e visita guidata)

Descrizione
Semplice escursione con partenza dalla bellissima Decontra, frazione di Caramanico Terme, un avamposto unico sulla maestosa Valle dell'Orfento. L'escursione si svolgerà fra boschi, pascoli e panorami meravigliosi, fino a raggiungere un vero e proprio balcole panoramico sulla Valle dell'Orfento e le cime che la dominano.
Perché non perderla: Decontra è un piccolo gioiello in pietra della Maiella, posizionata a ridosso della Valle dell'Orfento, nel cuore pulsante del Parco Nazionale della Maiella. Ci muoveremo su una vecchia mulattiera che si inoltra gradualmente tra boschi e pascoli, fino a raggiungere un punto panoramico meraviglioso sulla Valle dell'Orfento, nel quale aspetteremo che il sole inizi a scendere per dare vita a un tramonto spettacolare e da qui sentiremo riecheggiare il re dei nostri boschi e radure, il cervo nobile, attraversa un momento chiave dell'anno in questo periodo: la stagione degli amori. Il possente bramito dei cervi maschi, un modo per contendersi i territori dei branchi di femmine. Godremo del tramonto da una prospettiva unica, accompagnati dai bramiti e, se saremo fortunati, avvisteremo anche degli esemplari muoversi tra radure.

  • Difficoltà: E Escursionisti (Facile)
  • Tipologia: escursione andata e ritorno sullo stesso sentiero
  • Caratteristiche del sentiero: il percorso si snoda su una carrareccia e su alcuni tratti erbosi.
  • Lunghezza: 5 km
  • Dislivelli: salita m. 100 - discesa m. 100
  • La quota comprende: servizio guida

Altre informazioni



Comune: Caramanico Terme (PE)
Provincia: Pescara Regione: Abruzzo

Tag: escursioni
Soggiorni
Dove dormire a:
Caramanico Terme
 
Dove mangiare a:
Caramanico Terme
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale della Majella