Vai alla home di Parks.it
 

Farina di Carosella del Pollino

Storia: La Farina di Carosella del Pollino è ottenuta dalla macinazione di un'antica varietà di grano tenero (Triticum aestivum). Il suo nome che in dialetto diventa "Carusedda" deriva da "grano tosello"(senza testa tosato o caruso). La cariosside presenta una particolarissima solcatura che la contraddistingue dagli altri grani, l'involucro esterno può essere di colore bianco o rosso dando luogo a due diversi ecotipi "carosella rossa" e "bianca". La farina di Carosella può essere utilizzata per la preparazione di dolci, pizze, pasta e pane.

  • Territorio: Parco del Pollino
  • Consistenza: soffice e polverosa
  • Periodo di produzione: tutto l'anno
Farina di Carosella del Pollino
Farina di Carosella del Pollino
I produttori segnalati
Tipologia: Altri
Località: Castronuovo di Sant'Andrea (PZ)
Tipologia: Altri
Località: Francavilla in Sinni (PZ)
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente Parco Nazionale del Pollino