Vai alla home di Parks.it

WOLFNET SILA - Misure coordinate per la tutela del lupo nel Parco Nazionale della Sila

Giovedì 9 gennaio 2020, Conferenza Stampa di presentazione della relazione primo stato di avanzamento

(Lorica di San Giovanni in Fiore, 07 Gen 20) "Sala Petraglia" Camera di Commercio di Cosenza - Via Calabria, 33
09 Gennaio 2020 ore 10.30

Interverranno

  • Francesco Curcio, Presidente Ente Parco Nazionale della Sila
  • Francesco Falcone, Presidente Legambiente Calabria
  • Giorgio Maria Borrelli, Comandante Carabinieri Forestali Calabria
  • Pietro Maffei, Direttore Associazione Regionale Allevatori della Calabria
  • Francesca Crispino e Giacomo Gervasio, GREENWOOD Soc. Cop.
  • Barbara Carelli, Funzionario tecnico, Ente Parco Nazionale della Sila

Coordina

  • Antonio Nicoletti, Responsabile nazionale Aree Protette e Biodiversità Legambiente

La conferenza stampa è l'occasione per presentare la relazione della prima fase del progetto Wolfnet SILA - Misure coordinate per la tutela del lupo nel Parco Nazionale della Sila, che si sviluppa in un'attività di ricerca triennale a fini gestionali, che renda possibile l'attuazione concreta, condivisa e su vasta scala, di un sistema di monitoraggio, conservazione e gestione in grado di assicurare sul lungo termine la conservazione del lupo nell'areale del Parco, e il contenimento degli eventuali conflitti che sul territorio possono generarsi.
Il progetto è finanziato dall'Ente Parco attraverso fondi messi a disposizione della Direttiva del Ministero dell'Ambiente "impiego prioritario delle risorse finanziarie assegnate ex cap. 1551: indirizzo per le attività dirette alla conservazione della biodiversità. Attuazione interventi", è realizzato da Legambiente Onlus in collaborazione con GREENWOOD Soc. Coop e CAMMINASILA e si avvale del contributo del Parco nazionale della Majella e della Rete Wolfnet delle aree protette, dei Carabinieri Forestali e dell'Università di Roma.
Durante la giornata saranno presentate le prime informazioni, raccolte sul campo attraverso un Protocollo di monitoraggio standard utilizzato da tutti i gruppi di ricerca della Rete Wolfnet attivi nelle aree protette italiane, relative alla distribuzione e consistenza della popolazione di lupo nel Parco utilizzando parametri di monitoraggio in grado di individuare i segni di presenza della specie: wolf-howling, fototrappolamento e rilevamento indiretto di tracce.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco Nazionale della Sila