Vai alla home di Parks.it

Templari a Zagarise

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola materna scuola elementare scuola media (secondaria 1° livello) scuola superiore (secondaria 2° livello) altre proposte

Destinatari: Format diversificati per adulti e ragazzi

Obiettivi Formativi/Didattici
Conoscere la storia dell'ordine templare; Scoprire l'influenza culturale da loro esercitata sui territori; Apprendere la storia di Zagarise; capire come i Cavalieri del Tempio potrebbero aver influito sullo stile della Chiesa di Santa Maria Assunta.

Contenuti
I Cavalieri Templari, tanto amati negli ultimi anni dai programmi di approfondimento, hanno lasciato un segno profondo nella storia e nei territori sede delle loro Precettorie, Mansioni e Case Fortezza. Uno dei luoghi prescelti potrebbe essere il borgo medievale di Zagarise, il cui centro abitato fu anticamente arricchito dai profughi provenienti da un paese vicino - non più esistente - e ancora più antico per fondazione, Barbaro. Segni tangibili della presenza dell'ordine del Tempio sembrerebbero essere i bassorilievi e il portale della Chiesa di Santa Maria Assunta, imponente opera in tufo grigio della Sila che arricchisce il patrimonio storico del centro presilano.

Strategie Metodologiche/Attività Previste
La prima parte del laboratorio prevede un approfondimento sull'origine e sulla storia dei Cavalieri Templari, osservando come la loro potenza e influenza sia cresciuta nel tempo tanto da divenire simbolo della loro epoca. A tal proposito saranno introdotti i lavori di Luigi Manglaviti e Domenico Rotundo, i quali hanno osservato come anche in Calabria - e nella fattispecie a Zagarise - l'ordine del Tempio abbia scavato un solco indelebile. Successivamente, si presenterà la storia di Zagarise e una ricerca indipendente su quelle che potrebbero essere le origini del centro e la sua particolare disposizione costruita su due nuclei distinti. Nella seconda parte del laboratorio, si visiterà la Chiesa di Santa Maria Assunta, che sorge a poca distanza dal museo, per poter visionare da vicino il portale e i bassorilievi che ne ornano la facciata, fulcro della tesi di D. Rotundo secondo cui le origini dello stile gotico sarebbero da rintracciarsi proprio in Calabria.

Dove: Museo dell'olio di oliva e della civiltà contadina di Zagarise
Comune: Zagarise (CZ)  Regione: Calabria
Durata: 2 ore
Costi: Euro 60,00 (max 30 partecipanti)
Max. partecipanti: 30

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente Parco Nazionale della Sila