Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale dello Stelvio
Nationalpark Stilfserjoch

www.stelviopark.it

Mostra Lo stambecco - il re delle Alpi

11 luglio 2009 - 31 maggio 2010 Centro visitatori Aquaprad

(05 Lug 09) Il signore delle rocce, lo stambecco, scende dalle montagne e fa il suo ingresso nel centro visite aquaprad. Qui il visitatore potrà ammirare rari esemplari perfettamente conservati e scoprire la complessa storia biologica ed evolutiva di questo animale.
Considerato oggi una specie largamente diffusa in natura, era presente nel XV secolo su tutto l'arco alpino. Ha conosciuto periodi di forte crisi fino a giungere come nel caso delle popolazioni della Svizzera e delle Alpi centrali addirittura all'estinzione.
Visto il rapido declino delle popolazioni di stambecco nel 900 sul fronte alpino le autorità della Confederazione Elvetica sottrassero, con l'aiuto di alcuni bracconieri, alcuni esemplari che vivevano nella riserva di caccia dei Savoia per reintrodurli sulle loro montagne.
Nel Parco Nazionale dello Stelvio lo stambecco fu reintrodotto negli anni 1967 e 1968 con 19 capi provenienti dal Parco Nazionale del Gran Paradiso e da Albris in Svizzera.
L'esposizione, su progetto del Museo di Zoologia dell'Università di Zurigo e del Museo della Natura dei Grigioni, nasce dalla collaborazione tra il Consolato generale di Svizzera di Milano ed il Parco Nazionale dello Stelvio.
La mostra, oltre a raccontare la difficilissima storia di reintroduzione dello stambecco, presenta lo stambecco nell'arte, nella mitologia, nelle tradizioni e nelle credenze popolari.
Pannelli, giochi interattivi, rari reperti zoologici arricchiscono l'esposizione illustrando i più recenti studi degli studiosi svizzeri ed italiani sulle popolazioni dello stambecco delle Alpi.
Fanno da contorno alla mostra eventi, attività didattiche, proiezione di filmati ed incontri con esperti. Informazioni su www.aquaprad.com
Ingresso Libero

PDF Scarica qui la locandina della mostra (PDF - 168Kb)
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Parco Nazionale dello Stelvio