Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale dello Stelvio
Nationalpark Stilfserjoch

www.stelviopark.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

La Natura Selvaggia

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: S. Giacomo di Fraele
  • Arrivo: S. Giacomo di Fraele
  • Tempo di percorrenza: 5 ore e 50'
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Lunghezza: 23 km
  • Dislivello: 397 m

Dal Passo di Fraele, dopo il Lago di S. Giacomo una comoda carrareccia porta verso il Grasso di Pra de Grata attraversando il conoide del Rio della Val Bruna. Il percorso, leggermente digradante fino al Ponte che attraversa "l'Acqua del Gallo", si porta da qui sul versante orografico destro e percorre la valle, stretta e ripida, ma alquanto suggestiva e selvaggia. Dopo il ponte l'Acqua del Gallo precipita infatti in una profonda e impervia forra di particolare fascino che va a confluire con il Lago di Livigno. Dopo qualche chilometro la valle comincia ad allargarsi e, dopo aver superato con prudenza alcuni ghiaioni, si risale il sentiero a piccoli tornanti in un bosco di pino montano, fino all'Alpe del Gallo. Il percorso prosegue ora in pendenza più accentuata; a circa 2300 m di quota si oltrepassa il confine di Stato e ci sitrova nel Parco Nazionale Svizzero.
Raggiunto il Doss del Termel si piega verso destra e aggirando la cima del Serraglio si scende lungo la Valle della Fontaunas per raggiungere Palüetta e da qui la Val Mora in un paesaggio aspro e affascinante fino al Passo della Val Mora (per gli Svizzeri Cruschetta). Dopo aver scollinato ci si trova di nuovo in Val del Gallo per giungere in breve al punto di partenza al Passo di Fraele.

Percorso: S. Giacomo di Fraele - Pra Grata, Alpe del Gallo, Doss del Termel, Palüetta, Passo di Val Mora - S. G. di Fraele


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Parco Nazionale dello Stelvio