Vai alla home di Parks.it
 

Il Green New Deal dei Giovani”: approvato il programma d’intervento per il Servizio Civile Universale presentato da Parco Nord Milano

(Sesto S. Giovanni, 15 Nov 21) Sesto S. Giovanni, 15 novembre 2021 – Il Dipartimento per le Politiche giovanili presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato la graduatoria dei Programmi di intervento e dei progetti relativi al Servizio Civile Universale .

"Il Green New Deal dei Giovani" presentato da Parco Nord Milano, in partnership con la Provincia di Lecco, ha ottenuto il notevole punteggio di 90,5 posizionando il programma tra i primi 100 in Italia. "Rip-arte: musei come hub della conoscenza e sostenibilità", "Scuola a cielo aperto e attivatori di Citizen Science" e "I care-me ne curo" sono i tre progetti che costituiscono il programma d'intervento e che hanno preso vita grazie alla preziosa collaborazione con i numerosi soggetti di una vivace rete fatta di associazioni, cooperative sociali, fondazioni, università e naturalmente aree protette regionali.

"Davvero un bellissimo risultato collettivo che ci gratifica e afferma la capacità progettuale del Sistema delle Aree protette lombarde e di importanti Musei cittadini che hanno contribuito al programma con idee, proposte e grande disponibilità a fare rete- dichiara Tomaso Colombo, responsabile AREA Parchi Lombardia – "Questa comunità di pratica ha dimostrato di essere molto motivata e resiliente, orientata ai giovani, alla coesione sociale nei territori e alla sostenibilità"

Entro la fine dell'anno è attesa la pubblicazione del bando di adesione per i circa 60 volontari che lavoreranno su tutto il territorio lombardo in collaborazione con parchi, fondazioni culturali e ecomusei. 

"Questo risultato premia la collaborazione, la relazione e l'impegno dei Parchi, che insieme sanno esprimere delle proposte adeguate ai bisogni del territorio. Molto positivo è il rapporto con le associazioni e gli attori che hanno sostenuto il progetto" – commenta Marzio Marzorati, presidente di Parco Nord Milano –"Le aree protette dimostrano la loro capacità di relazione e di creare reti di collaborazione. Il Servizio Civile Universale rappresenta sempre di più un anello, interessante e significativo, di collegamento tra le generazioni. Questa esperienza è capace di mettere in relazione le nuove generazioni con le istituzioni, dimostrando quotidianamente come i giovani affrontino le tematiche sociali e ambientali attuali con partecipazione, entusiasmo e competenza. Avere ogni anno nei Parchi una partecipazione di giovani ci aiuta a comprendere meglio la realtà e ad attivare innovazione e creatività".

 

"Mi congratulo con il Parco Nord Milano per l'ottimo risultato relativo ai programmi di Servizio Civile Universale" - commenta Giampiero Sammuri, Presidente Federparchi  "Ritengo si tratti di un importante strumento che consente ai  giovani di essere coinvolti  e di partecipare nella vita delle aree naturali protette. Le opportunità del Servizio Civile Universale sui temi della tutela della biodiversità vanno valorizzate e potenziate su tutto il territorio nazionale".

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Parco Nord Milano