Vai alla home di Parks.it

Il percorso dell'incanto

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola materna scuola elementare

Destinatari: classi della scuola materna, delle scuole primarie, delle scuole secondarie di primo e secondo grado. I gruppi potranno comprendere una o due classi.
Punto di ritrovo: ritrovo e partenza all'ingresso di Viale Suzzani del Parco Nord. Il percorso si svolgerà all'aperto all'interno del Parco. 
Disponibilità: infrasettimanale su appuntamento.
Materiale: a carico dell'Associazione. Indossare abiti comodi e sporcabili e scarpe chiuse.

Scuola materna
Obiettivi - Sensibilizzare i bambini ad un diverso rapporto con la natura, di rispetto, curiosità ed appartenenza. 
Trasmettere l'importanza della connessione con la natura al fine del benessere psicologico. 
Sensibilizzare i bambini al rispetto delle diversità individuali all'interno di un gruppo.

Descrizione attività
"Nei tempi antichi, quando sia uomini che animali vivevano sulla terra, un uomo poteva diventare un'animale se lo desiderava e un animale un essere umano. A volte erano uomini e a volte animali e non c'era alcuna differenza. Tutti parlavano lo stesso linguaggio..."(Canto eschimese).

A seconda dell'età dei bambini si starà nei prati all'ingresso o ci si inoltrerà maggiormente all'interno del parco. 
Si accoglieranno i bambini narrando alcune fiabe degli Indiani d'America, ed in particolare una leggenda che vuole che alcuni bambini sapessero trasformarsi in uccellini.
A partire da questa storia, si indicheranno ai bambini le diverse specie avicole presenti all'interno del parco, attraverso l'osservazione diretta ed alcune fotografie, descrivendone caratteristiche ed abitudini, cercando di tracciare un parallelo con le preferenze ed i caratteri dei bambini. 
Si inviteranno poi i bambini a giocare a far finta di essere uccellini, prima nell'uovo, poi fuori dal guscio. Infine, attraverso un laboratorio artistico, si fabbricheranno insieme ai bambini ali e becchi, per poter poi giocare a volare liberamente per i prati del parco.
Durante l'attività si presterà attenzione ai canti degli uccelli ed alla loro eventuale presenza, andando a cercarne i nidi.
Durata: un'ora e mezza.
Costo: 100 euro per classe + Iva.


Scuola primaria

Obiettivi: cercare di fare esperire da un punto di vista emotivo e cognitivo i diversi tipi di relazione possibili con il mondo naturale. Sensibilizzare i bambini ai legami tra i diversi elementi di un ecosistema tentando di far loro sperimentare un'appartenenza più profonda alla natura. 
Trasmettere l'importanza della connessione con la natura al fine del benessere psicologico. Sensibilizzare i bambini al rispetto delle diversità individuali all'interno di un gruppo.

Descrizione attività
I bambini verranno introdotti all'attività ed al parco tramite la narrazione di alcune fiabe e leggende in cui viene narrato un diverso rapporto dell'uomo con la natura, in cui l'essere umano era una manifestazione naturale al pari delle altre, di cui condivideva in parte abitudini e caratteristiche, e la natura stessa era considerata un'insieme di manifestazioni differenti, tutte ugualmente importanti. 
Nell'antichità si pensava inoltre che in ogni luogo naturale ci fosse un'energia che rappresentava quel dato luogo e che al tempo stesso lo abitava e custodiva. 
I bambini si presenteranno così non solo con i loro nomi, ma anche scegliendo un animale o un elemento naturale a cui in qualche modo si sentono simili o che amano, ed entreranno nel parco cercando di sentirsi ospiti di un luogo che ha una storia ed una vita al di là di loro. 
Da qui partirà un percorso nel parco composto da diverse tappe in ciascuna delle quali verranno proposte delle attività. 
Si guideranno quindi i bambini attraverso i sentieri del parco invitandoli ad immergersi nella natura circostante e ad osservarne, anche attraverso l'esplorazione sensoriale, le sue diverse manifestazioni, di cui verranno indicate alcune peculiarità. 
Si raggiungerà così la sommità della montagnetta, dove ai bambini verrà proposto di esplorare lo spazio ad occhi chiusi, guidati da un compagno, al fine di poter percepire in modo differente ciò che li circonda. 
Ci si siederà poi in cerchio: qui i bambini potranno raccontare alcune esperienze piacevoli vissute in contesti naturali, al fine di comprendere cosa può offrire il fatto di trovarsi immersi nella natura rispetto alla vita in città. 
Si scenderà poi dalla montagnetta attraverso sentieri poco visibili, per muoversi nella natura così come fanno gli animali dei boschi, in parte totalmente liberi, in parte necessariamente adattati ai limiti ed alle possibilità imposti dal contesto in cui vivono. 
Si raggiungerà poi una collinetta, dove verranno raccontate in forma di fiaba le caratteristiche, i modi di vita individuale e gruppale, le relazioni con il sistema in cui vive, della quercia, come esempio attraverso il quale far comprendere ai bambini che l'essere umano è e può tornare ad essere attivamente parte di un sistema naturale più ampio, che risente degli effetti del modo di vivere dell'uomo stesso. 
In conclusione, i bambini potranno giocare e correre liberamente. 
Durata: due ore e mezza.
Costo: 100 euro per classe + Iva.


Scuola Secondaria di primo e secondo grado

Il filo verde del parco: un percorso interattivo tra natura, mito e biografia

Il contatto con la natura, con la sua ricchezza di stimoli e metafore può essere, per l'essere umano, fonte di benessere, ispirazione creativa e crescita individuale e di gruppo. La letteratura di tutti i tempi presenta molteplici esempi di come la relazione fra l'uomo e gli ambienti naturali siano stati fonte di riflessione ed esperienze esistenziali cruciali.

Obiettivi:
- Favorire l'esperienza da un punto di vista emotivo e cognitivo dei diversi tipi di relazione possibili con il mondo naturale, ancorando le esperienze in ambienti naturali al proprio vissuto personale;
- Potenziare la consapevolezza, l'espressione ed il rispetto delle differenze individuali in rapporto alle esigenze dei sistemi di cui si fa parte attraverso l'esplorazione e la comprensione del fenomeno della biodiversità, del suo significato e della sua importanza;
- Favorire l'esperienza in natura come serbatoio di potenziale benessere e fonte di creatività;
- Aumentare le capacità di ascolto di sé e dell'altro parallelamente allo sviluppo della capacità di osservazione, comprensione e rispetto dei diversi fenomeni naturali;
- Favorire l'emergenza di una capacità critica rispetto alle reciproche e complesse relazioni tra mondo psichico e ambiente socio-culturale in modo da incoraggiare l'assunzione di responsabilità etica nei confronti dell'ambiente.

Descrizione attività: L'attività si caratterizza per delle modalità dinamiche, attive e ludiche rivolte a favorire un'esperienza che abbia valenze didattiche, psicologiche ed etiche. Il parco verrà esplorato seguendo il filo tematico del cogliere le metafore dei diversi ambienti naturali, più o meno antropizzati, e metterle in relazione con le proprie esperienze esistenziali. I partecipanti verranno dunque invitati, oltre ad esplorare con tutti i sensi gli ambienti circostanti, a mettersi in gioco personalmente, ascoltando ed osservando se stessi le proprie reazioni e le proprie esperienze in un continuo andirivieni tra natura circostante, ricordi individuali, racconti e giochi di gruppo volti a cogliere ed esplorare, in analogia con i diversi aspetti degli ambienti circostanti, nuove possibilità esistenziali e di relazione. Il percorso dunque si snoderà in alcuni luoghi scelti del parco che corrisponderanno a specifici temi e si concluderà con un momento di condivisione e riflessione gruppale sulla possibilità di poter ammirare e percepire i propri ambienti di vita con uno sguardo diverso, sensibile alla connessione tra uomo e la natura. Se, come scriveva Wallace Stevens, " il nostro senso di un luogo singolo è ciò che sappiamo dell'universo", l'esperienza potrebbe risultare significativa. 
Durata: 3 ore
Costo: 150 € + IVA 20%


Chi Siamo

L'Associazione Eupsichia - Centro Psicologico nasce dalla collaborazione di psicologhe, psicoterapeute e professionisti con formazione e competenze differenti, che hanno deciso di unire le loro esperienze per garantire un approccio completo e mirato al benessere dell'individuo visto nella sua complessità e unicità. Nella convinzione che Psiche e Natura non possano essere disgiunte senza generare un profondo malessere, Eupsichia riserva particolare attenzione al valore psichico del mondo naturale ed alle produzioni simboliche delle civiltà antiche. Eupsichia svolge attività clinica, di consulenza psico-pedagogica per i genitori, di prevenzione all'interno di scuole ed enti pubblici e promuove incontri, dibattiti, conferenze e seminari.

telefono: 0248702143 
mail: associazione.eupsichia@hotmail.it 
sito internet: www.eupsichia.it

Provincia: Milano  Regione: Lombardia
Organizzatore: Parco Nord Milano

Ginestra
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Parco Nord Milano