Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Acqua, aria, terra... albero

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola materna scuola elementare scuola media (secondaria 1° livello)

In realtà la serie degli elementi inorganici tradizionali comprenderebbe anche il Fuoco. 

Il Fuoco rappresenta l'energia che tutto trasforma.
l'Albero è di fatto un'immagine particolarmente suggestiva di come l'energia (il Fuoco) sia stata capace di sintetizzare gli altri tre elementi.
Quindi il punto di partenza del nostro programma saranno appunto l'Acqua, l'Aria e la Terra.

Con delle semplici attività, quali prelievi di campioni e loro osservazione, analisi delle loro caratteristiche, piccoli esperimenti, cercheremo di comprendere quale ruolo abbiano e come funzionano questi tre fondamentali elementi.
Tutte le nostre osservazioni si concretizzeranno all'interno di tre mappe concettuali finali.
Questo ci sarà utile per arrivare, appunto, all'Albero. Al "grande Albero", imponente, nel pieno delle sue funzioni, che osserveremo bene durante il nostro secondo incontro. Osserveremo le sue caratteristiche, le sue parti, le sue misure, la vita che gli cresce intorno.
Ma non osserveremo un solo albero! Tanti alberi! Ognuno dei quali "adotterà" un alunno, un'alunna.
L'albero "sceglierà" il bambino più adatto a lui!
Successivamente ogni alunno potrà "segnare" questo albero su di una mappa virtuale (Google Maps) tramite l'utilizzo di una semplice strumentazione GPS.
Tutto questo senza dimenticarci che siamo partiti dall'Acqua, Aria, Terra …

Attività da svolgere a scuola in preparazione al primo incontro.
Che idea avete degli elementi Acqua, Aria, Terra?
Semplicemente una chiacchierata in classe sui tre elementi. 
Quindi la redazione di una o più semplici frasi descrittive e un disegno.

Prima uscita al Parco Nord
Durante il primo incontro svolgeremo alcune attività sui tre elementi.
Per ognuno di essi misureremo quotidianamente la temperatura ed andremo ad arricchire un cartellone con i dati mese per mese.
Quindi ci metteremo a scavare … per andare alla ricerca dei componenti della terra e per raccoglierne alcuni campioni da analizzare e portare a scuola. In particolare raccoglieremo un "vaso" pieno di terra da portare a scuola, che dovrete poi "coltivare".
Metteremo quindi le mani nell'acqua del laghetto. Potremo apprezzare la vita in esso presente e, dopo aver prelevato un po' di acqua, proveremo a "pasticciare" un po' con essa e con alcuni elementi naturali in galleggiamento.
Infine l'aria. Anche con essa proveremo a far "galleggiare" alcuni elementi naturali per saggiarne alcune caratteristiche fisiche.
Al termine di ogni "esperimento" compileremo una piccola mappa concettuale contenente tutte le parole e i concetti emersi.
Alla fine le tre mappe verranno unite e cercheremo di individuarne gli elementi comuni.
Questa mappa, "intersezione" delle tre mappe singole, sarà la base del lavoro successivo dell'albero, che inizierà a scuola …

Attività da svolgere a scuola in preparazione al secondo incontro.
A scuola dovrete trasformare la "mappa intersezione" in una mappa concettuale dell'albero, arricchendola con quelle che sono le vostre conoscenze. Dovrete inoltre curare e coltivare il vaso di sola terra che avrete prelevato al parco, semplicemente tenendolo bagnato ed osservando quello che "magicamente" succederà.

Seconda uscita al Parco Nord
Come prima cosa andremo a cercare un bell'albero, significativo per le nostre attività. Ci disporremo intorno ad esso e osserveremo insieme la mappa che avrete realizzato a scuola. La mappa stessa potrà essere aggiornata in base alle osservazioni che svolgeremo.
Assegneremo quindi ad ogni alunno una parola presente nella mappa dell'albero. Grazie a questa parola sarà possibile per ogni alunno riconoscere il "suo albero" all'interno del bosco.
Alla fine avremo quindi un collegamento: parola della mappa – nome dell'alunno – nome dell'albero. 
Ma avremo anche una posizione – quella dell'albero – che andremo a rilevare precisamente grazie ad un semplice strumento GPS portatile. Le coordinate di ogni albero – che verranno prese da ogni alunno – saranno successivamente riportate all'interno di Google Earth per poter visualizzare la posizione degli alberi stessi. Questa attività la potrete fare anche voi successivamente, da scuola.

#DirittiPianteAnimali

Se si parla dell'Albero non possiamo dimenticare di quanto questo elemento sia stato e sia tuttora importantissimo per la vita dell'uomo. Talmente importante che per molte culture arcaiche era considerato un elemento sacro.
Ma noi oggi ci siamo dimenticati della sua importanza! Anzi, in alcuni casi lo abbiamo eliminato dal nostro orizzonte visivo e culturale.
Dobbiamo assolutamente ridare all'albero un posto centrale nella nostra vita. Per esempio iniziando a riconoscerli i valori che abbiamo dimenticato. A riconoscergli dei diritti!
Quali potrebbero essere i suoi diritti? Le sue necessità?
E soprattutto … avrà il nostro albero il diritto a godere di una Buona Aria, di una Buona Acqua, di una Buona Terra?

E siccome saremo, tra le altre cose, impegnati nella raccolta dei semi degli alberi … dovremo necessariamente parlare anche della Cura necessaria per far si che questi stessi semi possano correttamente conservarsi ed essere utilizzati al meglio!

Provincia: Milano  Regione: Lombardia
Costi: Offerta libera
Organizzatore: Parco Nord Milano

aat
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Parco Nord Milano