Vai alla home di Parks.it

Quarantino della Valle dell'Oglio

Quarantino della Valle dell'Oglio Quarantino della Valle dell'Oglio

La preparazione dei terreni ed aratura
Si effettua in tarda primavera, dopo una fase di concimazione naturale.

La semina
Si effettua alla fine di maggio.

La coltivazione
Il mais è stato coltivato esclusivamente da agricoltori del Parco Oglio Nord nell'azienda agricola Giupponi Silvio e figli ss - Cascina Belprato - Orzinuovi (BS). La professionalità degli imprenditori agricoli ha consentito la produzione e la raccolta di mais di elevata qualità (senza la necessità di effettuare interventi antiparassitari)

La varietà di mais
Si utilizza una varietà di mais a frattura vitrea (il mais usualmente coltivato è a frattura farinosa). Nelle degustazioni e test di confronto è stata giudicata da amanti della polenta e consumatori di qualità pari o superiore alle tradizionali vecchie varietà locali. Solo dopo l'essiccazione vagliatura per l'eliminazione dei chicchi malformati o altre impurità si avvia al molino per la macinatura.             
     
La macinatura
La macinazione a pietra è eseguita da La Grande Ruota s.r.l. Dello (BS).
Qui l'elevata professionalità molitoria, che si tramanda di padre in figlio, unita ad una forte passione per i prodotti che sono un'immagine dell'antica cucina, coinvolge tutti nella realizzazione di varianti che rispondono anche alle esigenze della società moderna. La farina per polenta è confezionata fresca di macinatura senza ulteriori trasformazioni.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Oglio Nord