Vai alla home di Parks.it

A come Argilla

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola materna scuola elementare scuola media (secondaria 1° livello)

Responsabile: Maria Teresa Gabella
Esperto: Luciano Marini
Collaboratori: Simona Rubes, Sofia Burato, Luisa Tirico, Gabriele Milani

Premessa
L'argilla è un materiale naturale molto diffuso nella Pianura Padana dovuto al deposito di detriti molto fini che creano strati impermeabili. La sua lavorazione, diffusa fin dal Neolitico, si è andata perfezionando nel corso dei secoli per produrre moltissimi manufatti per usi diversi: dall'edilizia alle suppellettili domestiche, dall'artigianato decorativo all'espressione artistica, dagli oggetti di uso comune a piccoli giocattoli. Nella stratificazione geologica del nostro territorio, i depositi argillosi sono stati sfruttati dalle fornaci, sorte numerose quasi in ogni paese. Anche il gioco, in alcuni momenti dell'anno, era testimone dell'utilizzo di questo materiale. Palline, animali, piccoli personaggi, vasi, ciotole erano i soggetti più diffusi e modellati dai ragazzi. Attraverso un laboratorio di manipolazione dell'argilla è possibile il recupero di una tradizione millenaria, da sempre mezzo espressivo per le popolazioni del nostro territorio.

Oggetto
Dopo aver osservato i manufatti presenti nel Centro di Documentazione del Museo di Canneto S/O, si propone ai ragazzi di manipolare e modellare l'argilla per ottenere forme e semplici oggetti mettendo in gioco la propria creatività.

Obiettivi

  • Apprendere che con la scoperta dell'argilla gli uomini hanno migliorato la propria vita e hanno compiuto grandi progressi tecnologici, ma hanno anche intessuto nuove relazioni sociali e commerciali e hanno prodotto arte
  • Scoprire la persistenza nel tempo di alcuni modelli e di alcune tecniche
  • Sperimentare il rapporto creativo con la terra, scoprendo che le mani sono tramite di sensazioni e strumenti della creatività.
  • Migliorare la manualità attraverso la costruzione creativa di manufatti, apprendendo le tecniche base della modellazione.

Destinatari: Alunni da 3 a 14 anni: scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado
Durata: 2 ore
Metodologia: Approccio laboratoriale: imparare facendo

Fasi del Laboratorio (selezionate in base all'età degli alunni)

  • Breve osservazione dei più significativi manufatti ceramici archeologici e storici presenti nel museo
  • Breve presentazione delle tecniche di modellazione
  • Breve presentazione degli strumenti per modellare l'argilla
  • Uso della tavoletta come supporto al bassorilievo e alla modellazione
  • Come modellare un vaso senza l'uso del tornio
  • Proposta di spunti di modellazione
  • Preparazione della materia e delle forme geometriche o sagome da modellare
  • Realizzazione individuale di piccoli oggetti

Gli oggetti realizzati verranno sottoposti dagli operatori al processo di biscottatura e saranno riconsegnati successivamente agli alunni. 

Dove: Centro Visita Canneto sull'Oglio presso Ecomuseo
Comune: Canneto Sull'Oglio (MN)  Regione: Lombardia
Costi: 6 euro
Organizzatore: AEMOC

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Parco Regionale Oglio Sud