Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

I vertebrati terrestri del Parco Regionale del Partenio

I vertebrati terrestri del Parco Regionale del Partenio
I vertebrati terrestri del Parco Regionale del Partenio
Le attività di ricerca scientifica volte alla realizzazione di un Osservatorio della Biodiversità del Parco del Partenio, in parte sintetizzate nel presente volume con particolare riguardo ai vertebrati terrestri, sono state possibili grazie all'attuazione del Progetto Integrato Territoriale (attraverso le risorse della misura 1.9 azione c). Il progetto è stato sviluppato secondo tre filoni principali: il primo ha previsto attività finalizzate alla conoscenza delle componenti che definiscono la biodiversità del Parco; tali attività hanno ricompreso una fase preliminare di acquisizione e studio di fonti bibliografiche ed attività sistematiche di censimenti faunistici e botanici sul territorio che hanno condotto all'elaborazione di checklist aggiornate delle specie e cartografie tematiche. Il secondo filone ha previsto l'elaborazione, una volta acquisite le necessarie conoscenze, di indirizzi per la tutela e la conservazione della biodiversità. Il terzo, infine, ha visto, in itinere ed a conclusione del progetto, attività di comunicazione e diffusione dei risultati tese principalmente ad un aumento delle conoscenze e dei valori legati alla biodiversità nel Parco del Partenio a beneficio delle comunità locali e della comunità scientifica con l'obiettivo, forse ambizioso, di proporsi quale principali sostenitori dell'attività della rete ecologica campana nell'ambito di Rete Natura 2000. Infatti, gli studi effettuati nel Parco sui chirotteri, prima, e sul lupo, poi, sono stati oggetto di specifici tavoli tematici con il coinvolgimento della comunità scientifica nazionale uno dei quali, sul tema de - Il lupo e gestione delle problematiche territoriali -, organizzato dall'Ente Parco Regionale del Partenio nell'ambito di un workshop nazionale tenutosi il 18 settembre 2008 presso la sede del Parco.
In particolare la ricerca sull'erpetofauna, che caratterizza il presente volume, rientra nell'ambito di una più vasta indagine di campo promossa dall'Ente Parco al fine di aggiornare le conoscenze sulla biodiversità del territorio del Parco e determinare indirizzi per la conservazione delle specie. Negli ultimi decenni il Partenio ha subito profonde modificazioni ambientali, che hanno colpito soprattutto gli ambienti umidi. Oggi sussistono ancora delle erpetocenosi di importante interesse conservazionistico a livello locale e regionale, ma per contrastare il forte impatto antropico sono necessarie sollecite azioni di tutela. Nel territorio del Parco è accertata la presenza di 6 specie di anfibi e 10 di rettili, a cui si aggiungono altre 5 specie, riportate in letteratura, che sembrano essere verosimilmente presenti anche oggi.


    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2018 - Ente Parco Regionale del Partenio