Vai alla home di Parks.it

Parco fluviale del Po tratto vercellese/alessandrino
e Riserva Naturale del Torrente Orba

www.parcodelpo-vcal.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Prodotti

Prodotti
Prodotti
Prodotti
Prodotti

Due regioni, quattro province e una cinquantina di comuni. L'Area Turistica del Parco Fluviale del Po inizia dalla zona protetta per estendersi ai territori a essa confinanti, con storia, tradizioni e ambienti strettamente connessi al grande fiume. Nelle giornate limpide di primavera lo spettacolo sulla piana risicola è irripetibile con le colline del Monferrato sospese su un "mare a quadretti", a cui fa da sfondo l'arco alpino dominato dal Monte Rosa. La diffusione della coltivazione del riso lungo la pianura padana è legata all'elevata disponibilità di acqua, dispensata dalle nevi alpine e dall'ingegno di quanti hanno saputo costruire un perfetto reticolo irriguo. Nella pianura del Po l'orticoltura ha notevoli punti di eccellenza, soprattutto nei terreni alluvionali, dove gli ortaggi raggiungono ottime caratteristiche qualitative. Lo storico mercato della Piagera è il centro della commercializzazione diretta per le aziende di Moncestino, Gabiano e Villamiroglio poste ai piedi della collina. In sponda sinistra, a Crescentino, si estende la coltivazione del fagiolo di Saluggia. Lungo la pianura casalese, Villanova Monferrato, Frassineto Po e Borgo San Martino offrono altri prodotti orticoli tradizionali, così come ai confini del Tortonese, da un lato, e della Lombardia, dall'altro, numerosi tipi di ortaggi si avvicendano alle colture dei cereali.
Sulla sponda sinistra del Po, nella zona collinare di Camino, Casale Monferrato, Coniolo, Gabiano, Moncestino, Pontestura e Villamiroglio, le superfici a vigneto - pur nelle loro dimensioni ridotte - consentono la produzione di alcuni vini D.O.C. Qui il vigneto si alterna a seminativi, prati, boschi e piccoli frutteti, portando a un paesaggio variegato che evidenzia la morbidezza delle colline. Terreni e clima favoriscono la coltivazione dei rossi, ma negli ultimi anni si stanno diffondendo alcuni impianti di bianco. Realtà molto ristretta sul territorio, senza dubbio non competitiva - in fatto di produzione - rispetto a quelle zone del Piemonte rinomate per questo tipo di agricoltura, la frutticoltura si affianca comunque ad altre attività in parecchie aziende, e ha saputo trovare un suo sbocco nei mercati locali e nella vendita diretta. Accanto alle colture orticole, di pieno campo e ai prati, nella piana e sulle colline di Moncestino e Gabiano, alcuni frutteti di medie dimensioni producono albicocche, pesche, nettarine (pesche noci), susine e mele. Si tratta spesso di frutteti misti, con più specie nello stesso appezzamento, sovente frammentati e quasi sempre posti lontano dal centro delle aziende agricole.
Altra area interessata dalla frutticoltura è quella di Rivarone, con la storica Ciliegia Precoce omonima. Non a caso, quest'ultima e le antiche cultivar di Melo del Monferrato sono inserite tra i prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Piemonte.

Trovati 41 prodotti. Risultati dal n. 1 al n. 20
Ordinamento: categoria > prodotto

       

Pagina dei risultati:     1  2  3    Successive >

Marchi di qualità
ProdottoCategoria

 
   Mostarda d'uva
In passato era chiamata "salsa dei poveri" perché si utilizzavano avanzi di frutta e l'uv... >>
Conserve
PAT
Amaretti di ValenzaAmaretti di Valenza
Tipici di molte zone del Piemonte, gli amaretti di Valenza - prodotti in modo artigianale - risalgon... >>
Dolci
PAT
Krumiri di CasaleKrumiri di Casale
Conosciuti a livello nazionale, i krumiri di Casale Monferrato vennero creati da Domenico Rossi: dat... >>
Dolci
  SartiraneSartirane
I biscotti della Lomellina evocano il territorio in cui sono prodotti. Il loro nome è, infatt... >>
Dolci
   Torta di "ciapette"
Le mele autunnali, dolci e molto profumate, della vecchia varietà "Ruscalla" coltivata nel co... >>
Dolci
   Sambuco
Una pianta molto comune, il sambuco nero, spesso considerato solo come indice di degrado dei boschi ... >>
Erbe aromatiche
PAT
La Ciliegia Precoce di RivaroneLa Ciliegia Precoce di Rivarone
Oltre alle piante tradizionali diffuse nei frutteti familiari e alle cultivar più ricercate a... >>
Frutta
PAT
Le Mele del MonferratoLe Mele del Monferrato
Se si pensa che le varietà di melo coltivate attualmente sono oltre 10.000 - quasi tutte deri... >>
Frutta
PAT
Meloni di Isola Sant'AntonioMeloni di Isola Sant'Antonio
Suoli limosi e argillosi, abbondanza di acqua e temperature estive elevate creano l'ambiente ide... >>
Frutta
  MieleMiele
Frutto dell'attività impollinatrice delle api a partire dal nettare dei fiori o dalla mel... >>
Miele
PAT
Aglio di Molino dei TortiAglio di Molino dei Torti
Con una produzione di circa 1500 quintali l'anno e terreni adatti perché di medio impasto... >>
Ortaggi e legumi
PAT
 Asparago di Valmacca
Sia nella piana casalese che nell'area lungo il Po tra Moncestino e Gabiano viene coltivato l... >>
Ortaggi e legumi
PAT
Bietola rossa di Castellazzo BormidaBietola rossa di Castellazzo Bormida
La storia della Bietola rossa di Castellazzo inizia nel secondo dopoguerra a Fontanasse, una frazion... >>
Ortaggi e legumi
PAT
 Cicoria Pan di Zucchero casalese
Sia la piana di Gabiano che la pianura casalese nei territori di Frassineto Po, Borgo San Martino e ... >>
Ortaggi e legumi
PAT
 Cipolla dorata e Cipolla rossa di Castelnuovo Scrivia
Intorno a Castelnuovo Scrivia i terreni sono adatti alla coltivazione della cipolla. Due le variet&a... >>
Ortaggi e legumi
  Cipolla rossa di BremeCipolla rossa di Breme
Anche se la sua coltivazione copre un territorio contenuto, di circa 12 ettari, la cipolla di Breme ... >>
Ortaggi e legumi
PAT
Fagiolo di SaluggiaFagiolo di Saluggia
Nella zona il fagiolo era presente già nel 1500, per cui la varietà attuale è s... >>
Ortaggi e legumi
PAT
 Melanzana violetta casalese
Ancora dal Casalese, in particolare da Frassineto Po e Villanova Monferrato, arriva la melanzana vio... >>
Ortaggi e legumi
PAT
 Patate di Castelnuovo Scrivia
Castelnuovo Scrivia, Molino dei Torti, Guazzora, Isola Sant'Antonio, Sale e Alluvioni Cambi&ogra... >>
Ortaggi e legumi
PAT
 Scorzonera di Castellazzo Bormida
Come per la bietola, anche la parte commestibile della scorzonera è la radice, conica, lunga ... >>
Ortaggi e legumi

Pagina dei risultati:     1  2  3    Successive >

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle aree protette del Po vercellese-alessandrino