Vai alla home di Parks.it

Parco della fascia fluviale del Po - tratto Cuneese

 

Gallina Bionda Piemontese e Gallina Bianca di Saluzzo

Fino a pochi decenni orsono non c'era cascina piemontese che non allevasse polli, anatre, oche e conigli: piccoli animali da cortile destinati al consumo familiare o venduti per arrotondare i modesti bilanci aziendali. Per quanto riguarda i polli le razze tradizionali allevate erano due: la Bionda Piemontese (detta anche Bionda di Cuneo, Bionda di Villanova, Rossa delle Crivelle o Nostralina) e la Bianca di Saluzzo (conosciuta anche come Bianca di Cavour). Oggi di queste due razze rimangono pochi nuclei puri, allevati in alcune aziende di pianura o da amatori nelle province di Cuneo, Asti e Torino.
La Bionda Piemontese ha un piumaggio fulvo, la coda alta, nera con riflessi metallici, il becco giallo e la cresta ben sviluppata, eretta, con 4-6 denti. Ancora più rara, la Bianca di Saluzzo è simile alla Bionda, ma è bianchissima (compresa la coda). Entrambe crescono bene soltanto se allevate con sistema estensivo (razzolando nei prati e nutrendosi di erbette e di mais) ed entrambe danno ottime carni.
Pulcini e galline delle razze Bionda Piemontese e Bianca di Saluzzo sono allevati a scopo didattico e promozionale presso l'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Umberto I" di Verzuolo (Cn).

Gallina Bionda Piemontese e Gallina Bianca di Saluzzo
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 -