Vai alla home di Parks.it

Parco della fascia fluviale del Po - tratto Cuneese

Banner Locale per la promozione del territorio

Sentiero delle mura

Colore giallo

A piedi         

    Il percorso coincide con quello dell'itinerario nord fino al "Bivio di S. Maurizio", da dove poi si lascia la strada asfaltata per inoltrarsi a sinistra nel bosco di Castagno lungo un ampio sentiero sterrato. Giunti al "Piano di S. Maurizio", dove anticamente sorgeva il "Castello Inferiore", il sentiero si restringe bruscamente, svolta a destra e comincia ad inerpicarsi lungo il pendio costeggiando le antiche mura del versante est. Dopo la rapida ascesa il sentiero diviene quasi pianeggiante e devia a destra. Evitare la traccia di sinistra. Si costeggia il lato inferiore della Riserva del "Sedum hirsutum", dove, lo ricordiamo, è vietato l'accesso, e si prosegue fino ad incontrare la pedonale asfaltata in prossimità di "Roca nera". Si continua in salita lungo la strada per una ventina di metri e si imbocca quindi il sentiero sterrato a destra fino a giungere ad un quadrivio; qui si segue il sentiero che si diparte in leggera discesa a destra fino a raggiungere l'ampio spiazzo panoramico del "Mori'd Crin". Proseguendo, appena il sentiero svolta a sinistra e ricomincia lievemente a salire, si superano, sulla sinistra, seminascoste dalla vegetazione, le tracce delle mura medievali occidentali. Dopo circa 100 m e poco prima di giungere alla strada carrozzabile del versante sud, si lascia l'ampio sentiero e si devia repentinamente a sinistra per un ripido e stretto tracciato che in breve conduce, da est, all'area attrezzata della Vetta.


     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2019 -