Vai alla home di Parks.it

Parco del Pianalto di Romanengo e dei Navigli Cremonesi

Carta d'identità
Superficie: 1.210,80 ha
Province: CR
Istituzione: 2003
  •  (foto di PLIS Pianalto di Romanengo e dei Navigli Cremonesi)
  •  (foto di PLIS Pianalto di Romanengo e dei Navigli Cremonesi)
  •  (foto di PLIS Pianalto di Romanengo e dei Navigli Cremonesi)

Lembo residuale di un antico livello della pianura Padana

Il territorio destinato a Parco abbraccia un ampio ambito territoriale coincidente, nel suo nucleo più importante, con il "Pianalto di Romanengo" che rappresenta un lembo residuale di un antico livello della pianura Padana. Tale rialzo morfologico si eleva di una decina di metri all'incirca, sul livello fondamentale della pianura. L'area destinata a Parco è ricca di caratteri paesaggistici, naturalistici e strutturali molto singolari, se non addirittura unici nell'intero territorio provinciale. Ricca si presenta l'idrografia dell'area, con il Naviglio Civico di Cremona, il Naviglio Pallavicino, il Naviglio di Melotta e un fascio di corsi d'acqua di diseuguale importanza, nonché le frequenti risorgive. Rilevante è anche la varietà faunistica favorita dalla rilevante qualità ambientale dei luoghi e dalla loro non comune diversità, come le numerose zone boscose, le fasce alberate, le siepi e i filari interpoderali.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Comune di Romanengo (capofila)