Vai alla home di Parks.it

Il ritorno dei Migratori Alati

Domenica 24 Marzo al Parco dello Stirone e Piacenziano- ore 9.00 e ore 11.00

(Langhirano, 19 Mar 13) Centro Visite di Scipione Ponte SALSOMAGGIORE TERME (PR)

Con la primavera, i nostri cieli tornano a popolarsi di voli e di canti: lo straordinario fenomeno delle migrazioni degli uccelli si ripete e continua ad affascinarci. Il Parco dello Stirone e del Piacenziano, come ogni anno, inaugura la stagione delle "giornate con i ricercatori" riprendendo il discorso dove l'aveva interrotto alla fine della scorsa estate, e se allora erano stati gli splendidi bianconi, le "aquile dei serpenti" a incantare i visitatori accorsi sulla Pietra Nera, questa volta toccherà ad altre specie mostrarsi nella loro maestosità. E' il momento delle poiane, che tornano al Nord dopo aver trascorso l'inverno in luoghi più caldi, dei falchi di palude, dei nibbi, accompagnati da rapaci di minori dimensioni, come gheppi e sparvieri, ma è anche il momento di tantissimi passeriformi, con in testa rondini e balestrucci, di aironi, di colombacci, di anatre. Dall'alto della Pietra Nera, i partecipanti potranno vedere molte di queste specie, da vicino o a distanza, magari in transito sul torrente Stirone, insieme agli esperti ornitologi che collaborano con il Parco e studiano le migrazioni.

Dal Centro Visite ci si sposterà, ognuno con la propria auto, verso il luogo di osservazione, a pochi chilometri di distanza.

Il biglietto è di 4 euro per gli adulti e 2 euro per i ragazzi fino a 14 anni, d'obbligo la prenotazione al n. 339/4188677 o via mail all'indirizzo info.stirone-piacenziano@parchiemiliaoccidentale.it.

L'iniziativa potrà essere annullata in caso di pioggia.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale