Vai alla home di Parks.it

Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone

www.enteparchi.bo.it
 

Prodotti

L'Appennino bolognese offre una innumerevole quantità di prodotti e piatti tipici che regalano al degustatore sapori e piaceri della tradizione locale.
I tempi in cui gli agricoltori producevano alimenti genuini vengono tramandati attraverso la rivalutazione dell'agricoltura moderna che, nel nostro territorio, ha saputo rinnovarsi indirizzandosi verso la produzione di prodotti tipici di pregio. La vera gastronomia locale presenta tante sfumature di tipicità: ciascun Comune vanta un suo "Re della Tavola" e questa ricchezza va presentata nel suo insieme, esaltandone così la grande varietà di proposte.

Trovati 11 risultati (Ordinamento: Categoria > Prodotto)
Marmellata di marroni
Il consumo della castagna ha sfamato intere popolazioni durante le guerre, le carestie e ha permesso la sopravvivenza a fasce di popolazioni "deboli".
Categoria: Conserve
Il castagnaccio (castagnaz)
I bellissimi castagneti da frutto presenti nella zona Appenninica vengono utilizzati soprattutto per la produzione della farina dolce.
Categoria: Dolci
Lo zuccherino montanaro
Lo zuccherino montanaro è un antico dolce della montagna bolognese. In passato era preparato in occasione degli sposalizi e della cresima. In particolare, veniva e viene tuttora portato nelle zone dell'Appennino bolognese di casa in casa ad...
Categoria: Dolci
Il pecorino di Vergato
E' un prodotto tipico locale di forma cilindrica, crosta molle, liscia o rugosa e di colore bianco. Il sapore è leggermente piccante, matura, come tutti i pecorini in 40 giorni in ambiente areato. La stagionatura richiede circa un anno in ambiente...
Categoria: Formaggi
Marroni e castagne
Il castagno ha mantenuto, nonostante i cambiamenti delle abitudini alimentari, un'importanza fondamentale. Numerose sono infatti le zone rinomate per la produzione di marroni.
Categoria: Frutta
Il Miele del Crinale dell'Appennino
Un meraviglioso prodotto alimentare ottenuto  dalla trasformazione del nettare dei fiori è il miele. L'ape ne è la vera artefice, ma la sua qualità finale dipende anche dalla cura con cui viene preparato per il consumatore...
Categoria: Miele
I cereali
Le tradizioni culinarie a base di farina legate alla montagna bolognese prevedono ingredienti semplici dai quali creare biscotti rustici, pinze, raviole, spianate sulla pietra, zuccherini e  il gustoso pane montanaro locale, che, fragrante di forno...
Categoria: Riso pasta e cereali
I tortellini
Il tortellino di Bologna è simbolo della città insieme agli altri primi a base di sfoglia: le tagliatelle, lunghe come un dodicimillesimo dell'altezza della Torre degli Asinelli, i tortelloni e le lasagne con besciamella e ragù....
Categoria: Riso pasta e cereali
Il tartufo bianco
Tra le specie di tartufo presenti nel territorio provinciale di Bologna, particolarmente apprezzato è il "Tartufo bianco Pregiato dei Colli Bolognesi" le cui zone tipiche di produzione sono Savigno, Camugnano e Castel di Casio. I Comuni fanno parte...
Categoria: Tartufi
I vini tipici
Le colline dell'Appennino bolognese generano vini eccellenti, vini che hanno dissetato e dilettato i tanti pellegrini in viaggio verso nord o verso sud. 
Categoria: Vino
Ballotti e vin novo
La raccolta delle castagne coincide con la svinatura e ballotti e vin novo stanno benissimo assieme. Si mettono a lessare le castagne fresche in abbondante acqua con un pizzico di sale e un rametto di finocchio secco.
Categoria: Altri prodotti
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale