Vai alla home di Parks.it
 

Il torrente Stirone e il Golfo Padano, il Mare che non c’è più

Sabato 04 giugno con Camminaparchi

(30 Mag 22) Passeggiando sui sentieri lungo il torrente Stirone è possibile scoprire la storia del nostro territorio osservando gli strati geologici e i fossili che testimoniano la presenza di un antico mare dove oggi troviamo la pianura. Si potranno approfondire gli aspetti legati ai cambiamenti geologici e climatici che nel corso degli ultimi milioni di anni hanno portato a una grande varietà di flora e di fauna.

Dal punto di ritrovo si percorre il sentiero che dalla Pieve di San Nicomede porta in località "Le Cascatelle", dove sarà possibile osservare e toccare con mano i fossili che affiorano lungo il greto dello Stirone e che testimoniano il passaggio tra il Pliocene e il Pleistocene. Percorrendo il sentiero che costeggia il torrente, si arriverà presso il canyon in località "Millepioppi", dove sarà possibile osservare i Gruccioni, colorati uccelli migratori che nidificano sulle sponde del torrente. Lungo il percorso sarà inoltre possibile osservare "Il giardino delle farfalle", gli impianti di frutta antica e tutti gli ambienti tipici di questa zona del Parco. L'escursione termina presso il MuMAB, la cui visita (facoltativa) è vivamente consigliata per l'eccezionalità dei reperti conservati al suo interno.

Il rientro alle auto potrà avvenire in due modi: percorrendo il sentiero seguito all'andata, oppure costeggiando per circa 800 metri la strada asfaltata che collega il Museo al Parcheggio nei pressi della Pieve.

Grado di diffiolctà: L'itinerario è lungo circa 4 km e si sviluppa prevalentemente su terreno pianeggiante. Di facile percorrenza sia per adulti che per bambini, l'unica difficoltà importante si può riscontrare in caso di piogge abbondanti nei giorni precedenti, a causa della scivolosità dei sentieri, in particolare nei tratti in leggera discesa.

Dislivello in salita: 18 m; dislivello in discesa: 18 m. Tempo di percorrenza: 3,00 ore, esclusa l'eventuale visita al Museo.

Ritrovo: Sabato 4 Giugno 2022 ore 15.00 c/o Parcheggio nei pressi del cimitero di San Nicomede, Loc. San Nicomede (Salsomaggiore Terme PR) . Termine escursione ore 18.00
 

Attrezzatura richiesta: Scarponi da trekking con suola scolpita, bastoncini da trekking, pantaloni lunghi, giacca anti vento, crema solare, acqua e occhiali da sole, repellente per insetti. Organizzatore: Astrea Società Cooperativa - Guida: Simona Alberoni (Guida Ambientale Escursionistica e Accompagnatore Turistico)

Costo di partecipazione: 10 euro adulti, 8 euro bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, gratuito bambini sotto i 5 anni.
Per chi fosse interessato alla visita al Museo il costo del biglietto del Museo è di 5 euro adulti, 4 euro ragazzi dai 13 ai 18 anni e over 65, 3 euro bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, gratis bambini sotto i 5 anni, da versare in loco. Chiedere info alla Guida per le modalità di visita.

Prenotazione obbligatoria: Astrea Società Cooperativa - email: astrea.soc.cooperativa@gmail.com; cell.: 3288960870; Link per la prenotazione: https://forms.gle/PypuBvhYpPYCaS947.

Una volta compilato il modulo, contattare telefonicamente o via email, per ricevere conferma della prenotazione.Prenotazioni da effettuarsi entro le ore 18.00 del giorno precedente l'escursione. Si inivierà conferma della prenotazione tramite email, messaggio WhatsApp o sms.

Al termine dell'escursione, chi lo desidera può visitare il Museo Mare Antico e Biodiversità (MuMAB), situato presso la sede del Parco dello Stirone e del Piacenziano.

Cani ammessi al guinzaglio: in questo caso portare l'acqua per il cane e una museruola, da usare in caso di necessità.

Il Torrente Stirone
Il Torrente Stirone
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale