Vai alla home di Parks.it

Area naturalistica Le Chiesuole

Storni alle Chiesuole
Storni alle Chiesuole

Prima era un deserto lunare, una polverosa cava di ghiaia da cui uscivano file di camion. Oggi è una delle zone umide artificiali più importanti (e più grandi) dell'Italia settentrionale, meta di molti visitatori, anche stranieri, e di scolaresche.
Far esplodere la biodiversità in un deserto è stato un duro lavoro per il parco. Sponde e scarpate con pendenze e profondità diverse; isole, penisole e isolotti… "La natura farà il suo corso", si suol dire, ma in questo caso il parco ci ha messo del suo: cospicui interventi sulla vegetazione, la messa a dimora di semi di piante acquatiche rare, e altri interventi hanno ben accelerato il "corso della natura".

Altre informazioni

Comune: Collecchio (PR)  Regione: Emilia-Romagna


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale