Vai alla home di Parks.it

Ecologia forestale

Educazione Ambientale e...

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola superiore (secondaria 2° livello)

I boschi della valle del Ticino presentano problemi a livello ecologico e selvicolturale dovuti alla antropizzazione, alla frammentazione del territorio ed alla gestione forestale: le forti utilizzazioni passate, seguite dall'abbandono di qualsiasi cura ed attività, hanno frequentemente aperto la strada alle invasioni delle specie esotiche, in particolare robinia e ciliegio tardivo (Prunus serotina), ma anche ailanto e quercia rossa.

Alla base della conservazione delle diverse associazioni vegetali autoctone vi è una corretta gestione forestale. Ne risulta di estrema importanza la conoscenza  degli aspetti biologici, riproduttivi ed ecologici delle specie alloctone invasive, come il ciliegio tardivo (Prunus serotina) che costituisce una grave minaccia per la conservazione della biodiversità dei boschi planiziali e per la stessa stabilità dell'ecosistema, in termini di struttura e competizione.

Per maggiori informazioni - http://ente.parcoticino.it/per-le-scuole/attivita-di-educazione-ambientale/

Province: Milano, Pavia, Varese  Regioni: Lombardia
Costi: 0

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Parco Lombardo della Valle del Ticino