Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Sentieri di confine

Sentieri di confine
Sentieri di confine

Segni da ritrovare dalla prima guerra mondiale nell’Alto Garda e Ledro. Colpire a distanza dalla preistoria alla Terza guerra mondiale

C'è un territorio, al limite orientale del Lago di Garda, nascosto e discreto in cui sono custodite una natura varia e selvaggia e una storia profonda. Un territorio di confine, quello dell'Alto Garda e della Valle di Ledro, che gode dei privilegi e ha vissuto le lacerazioni custodite nella parola 'confine'.
Il libro "Sentieri di confine. Segni da ritrovare della prima Guerra Mondiale nell'Alto Garda e Ledro" di Donato Riccadonna e Mauro Zattera racconta un capitolo di questo territorio, un capitolo buio, quello segnato dalla Prima Guerra Mondiale; un libro che invita a muoversi nella storia del territorio, esplorando attivamente i sentieri incisi dal conflitto su superficie e spirito di questo angolo di Trentino così discosto e discreto; passeggiare sui sentieri della storia per ricomporre le vicende di questa terra.
Nel libro vengono consigliati e descritti dettagliatamente i per corsi più significativi per attraversare il territorio sulle tracce della grande Guerra.
  • Autore: Riccadonna D., Zattera M.
  • Editore: Associazione Riccardo Pinter, MAG Museo Alto Garda, Rete Trentino Grande Guerra
  • Anno: 2015


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Rete di Riserve Alpi Ledrensi