Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

LA RETE DI RISERVE PARTNER DELLA PIATTAFORMA P125 PER I BALCANI

Incontro di presentazione Venerdì 20 aprile 2018 alle 20.00 a Grumes

(Altavalle, 10 Apr 18) La Rete di Riserve Alta Val di Cembra-Avisio ha recentemente sottoscritto un Accordo di collaborazione con l'Associazione Trentino con i Balcani Onlus, attraverso il quale aderisce alla Piattaforma "P125 - Rete di relazioni per lo sviluppo locale sostenibile tra il Trentino e l'Europa balcanica".

La Piattaforma P125, nata in coerenza con le finalità previste dalla Legge 125/2014 e le relative linee guida provinciali, consiste in una rete di soggetti pubblici e privati, profit e non profit, con l'obiettivo di promuovere una collaborazione sostenibile tra i territori del Trentino e dei Balcani, cercando di favorire le relazioni anche a livello economico, in un'ottica di sviluppo sostenibile attento all'ambiente e alle comunità coinvolte.

In questo sistema, anche le imprese, parte del modello quali rappresentanti del settore privato e profit, sono chiamate a partecipare ad una visione di sviluppo socioeconomico e ambientale, anche attraverso partnership pubblico-privato, in linea con il principio di sostenibilità.

La Piattaforma P125 Rete di relazioni per lo sviluppo locale sostenibile tra il Trentino e l'Europa balcanica sarà presentata alla popolazione

Venerdì 20 aprile 2018 alle ore 20.00

presso il Teatro Le Fontanelle a Grumes - Altavalle 

Interverranno Maurizio Camin, Direttore dell'Associazione Trentino con i Balcani, e Michele Caldonazzi, socio di Albatros srl, società di consulenza ambientale.

Saranno presenti gli assessori Sara Ferrari (Assessora all'università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità, cooperazione allo sviluppo) e Mauro Gilmozzi, Assessore alle infrastrutture e all'ambiente.

L'incontro è esteso a tutta la popolazione affinché possa essere informata di questo importante accordo di collaborazione internazionale che vede coinvolta anche la Rete di Riserve Alta Val di Cembra-Avisio.

Si invitano in particolare gli operatori economici del territorio (imprenditori, artigiani, agricoltori), in quanto saranno presentate le possibili opportunità connesse alla piattaforma.

La Piattaforma presterà particolare interesse all'avvio di progetti condivisi che rientrano nelle seguenti aree:

Ambiente (pianifcazione territoriale e tutela del patrimonio ambientale, inclusa la gestione dei rifuti)

Energia (valorizzazione delle risorse rinnovabili ed efficientamento energetico)

Servizi sanitari e socio-assistenziali

Cultura (tutela e valorizzazione del patrimonio culturale- tangibile ed intangibile)

Impresa sociale e coesione

In questo contesto, il ruolo della Rete di Riserve può concretizzarsi nel confronto reciproco e nell'esperienza rispetto alla gestione delle aree protette e in relazione all'approccio di conservazione attiva del patrimonio ambientale; in aggiunta, la Rete di Riserve può svolgere un attività di collegamento tra le imprese produttive del proprio territorio che prestano particolare attenzione ai temi della sostenibilità (aziende agricole biologiche, aziende che producono energie rinnovabili, artigiani, ecc.) e i progetti di sviluppo messi in atto dalla Piattaforma.

Per eventuali chiarimenti o informazioni: reteriservecembra@gmail.com o 349 5805345 (Elisa Travaglia) o 327 1631773 (Paolo Piffer).

SCARICA LA LOCANDINA 

Trentino con i Balcani
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Rete di Riserve Alta Valle di Cembra - Avisio