Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Le Alpi Ledrensi a volo d'uccello

(Tione di Trento, 05 Ago 19)  

I più attenti osservatori del mondo naturale avranno di certo notato che, con l'avanzare dell'estate, l'attività degli uccelli si fa più silenziosa e la loro presenza più sfuggente…ma qual è la ragione di una tale discrezione? Nascosti nel fitto della vegetazione, per alcuni di loro sono già cominciati i preparativi per la migrazione: dalla muta delle penne, per un volo più efficiente, all'accumulo delle scorte di grasso. Non tutti gli uccelli infatti attendono l'autunno per andarsene: i migratori transahariani, quelli cioè che sono diretti verso le terre oltre il Sahara, lasciano i loro siti di nidificazione già nel mese di agosto, poco dopo aver terminato l'allevamento dei piccoli.

Con l'avvicinarsi della loro partenza, anche la Stazione di Inanellamento di Bocca Caset, uno dei fiori all'occhiello della Riserva di Biosfera UNESCO "Alpi Ledrensi e Judicaria", è pronta a riprendere la sua attività. A partire dal 10 agosto, i ricercatori del MUSE – Museo delle Scienze di Trento si trasferiranno nel cuore delle Alpi Ledrensi per una nuova stagione di monitoraggio della migrazione. Tutti i giorni, fino al 27 ottobre, il personale della stazione controllerà ogni ora del giorno le reti progettate per la cattura degli uccelli, apponendo sulla zampa di ciascuno un leggerissimo anello di metallo che ne permetterà l'identificazione. L'obiettivo è quello di migliorare le conoscenze sulle rotte, gli andamenti l'ecologia di questi animali, al fine di garantirne la conservazione. Famiglie, appassionati e semplici curiosi, possono avvicinarsi al tavolo dell'inanellatore per osservare da vicino tutte le operazioni: le misurazioni, la valutazione della forma fisica, la pesatura e, infine, il rilascio.

Visitare la stazione

Il personale del museo è sempre pronto ad accogliere i visitatori desiderosi di osservare le attività. Per poter godere al meglio dell'esperienza, si consiglia di raggiungere la stazione verso le 9.30-10.00 del mattino.

Nelle mattinate dei martedì 20/08 – 27/08 – 03/09 e 10/9, la Rete di Riserve Alpi Ledrensi, in collaborazione con la Rete Museale Ledro, propone una visita guidata alla stazione con partenza dal Centro Visitatori Mons. Ferrari di Tremalzo. Lungo il sentiero che attraversando il bosco collega le due strutture, i visitatori saranno guidati alla scoperta del fenomeno migratorio, che interessa questa zona con particolare intensità.

Scopri di più

 

La stazione di inanellamento di Bocca Caset (archivio Muse)
Balia nera (Ficedula hypoleuca), tipico migratore della tarda estate (archivio Muse)
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Riserva di Biosfera Unesco Alpi Ledrensi e Judicaria - Segretariato