Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Dall’erba al piatto

Un corso per la gestione del pascolo e la valorizzazione del prodotto “malga”

(21 Feb 20) "Per la straordinaria biodiversità e dell'incredibile ricchezza storico-culturale che caratterizzano questo territorio, ma anche per l'equilibrio che si è creato tra uomo e natura nel corso dei secoli."

Con queste poche parole il nostro territorio, quello delle Alpi Ledrensi e Judicaria è stato riconosciuto nel 2015 come Riserva di Biosfera inserita nel programma UNESCO Man&Biosphere.

Un riconoscimento però che impone al territorio di non "sedersi sugli allori", ma di lavorare continuamente affinché questo equilibrio fra uomo e natura che si è creato nei secoli resista nel futuro e si evolva verso soluzioni ancora migliori.

Uno degli esempi di questo "lavoro continuo" è quello del corso "La Filiera d'Alpeggio - Dall'Erba al Piatto" organizzato dalle Amministrazioni Comunali della Valle del Chiese e dalla Rete Riserve Valle del Chiese con la preziosa partnership didattica e scientifica della Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige.

Perché un corso sulla gestione delle Malghe?

Perché gestori, proprietari e controllori delle nostre malghe montane devono fare formazione per imparare al meglio come gestire queste aziende di montagna? Le ragioni sono molteplici ma ci vogliamo soffermare su due in particolare: la prima ragione è che parafrasando il famoso antropologo alpino Annibale Salsa "è l'uomo a fare il paesaggio di montagna": le "Terre Alte" così come le vediamo noi ora sono un costrutto simbiotico fra uomo e natura che va continuamente gestito e rinforzato, pena la perdita del valore paesaggistico e culturale del territorio e soprattutto pena la perdita dei servizi ecosistemici che i monti dove sono presenti le malghe riescono a garantire al fondovalle e alle pianure.

La seconda ragione è legata alla proprietà delle malghe del nostro territorio che sono per la maggior parte ad uso collettivo, ovvero possedute e gestite direttamente dalle comunità risiedenti nei paesini del nostro territorio. La gestione di questi beni collettivi è uno dei più importanti aspetti culturali immateriali che connotano il nostro territorio, ma allo stesso tempo deve essere gestito e curato con regole e pratiche ben precise, al fine di garantire la redditività di questi beni per il gestore e per le comunità, mantenendo o migliorando nel tempo il bene collettivo.

Principalmente da queste due questioni è nato il corso "La Filiera d'Alpeggio - Dall'Erba al Piatto"; partito nel novembre 2019 nei primi tre appuntamenti è andato ad indagare l'utilizzo della risorsa pascolo nei suoi aspetti di gestione agronomica ed ambientale, vedendo l'intervento di docenti ed esperti del MUSE di Trento, della FEM o del Servizio Foreste della PAT.

Nel mese di marzo si svolgerà invece il modulo relativo alla produzione di formaggio di malga, andando ad approfondire anche dal punto di vista pratico le tecniche per produrre formaggi di alta qualità e sani dal punto di vista nutrizionale. Sul finire della primavera i partecipanti al corso prenderanno poi parte ad una escursione di un giorno fuori dal nostro territorio per visionare una realtà aziendale di malga che riesce a mettere in pratica le principali best practices analizzate nel corso. Il corso si concluderà nell'autunno 2020 dove si affronterà il modulo "valorizzare il prodotto di malga: comunicazione ed ospitalità", tema importante non solo per i gestori delle malghe ma anche per gli attori del comparto turismo che nelle malghe possono trovare un forte elemento identitario del territorio da poter proporre ai visitatori dei nostri territori.

Formare sé stessi per poter dare forma al territorio, un'altra testimonianza della volontà di queste comunità di poter vivere nel proprio territorio, rendendolo sempre più un luogo bello e vivibile.

 


 

#staytuned: iscriviti alla Newsletter della Riserva di Biosfera e segui la pagina Facebook!

Vacche al pascolo
La presentazione del corso
Pascoli di Malga Alpo
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Riserva di Biosfera Unesco Alpi Ledrensi e Judicaria - Segretariato