Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Regionale Adelasia

Carta d'identità
Superficie: 1.370,00 ha
Province: SV
Istituzione: 2009
  • Capriolo (foto di RR Adelasia)
  • Rocca Adelasia (foto di RR Adelasia)
  • Pic Nic nel vecchio fienile (foto di RR Adelasia)

Natura, storia e leggende...

Emergenze geomorfologiche (Rocca dell'Adelasia, grotte e fenomeni carsici), ricchezza di acque e maestosi boschi di faggio, cui si affiancano a formazioni di tipo mediterraneo, praterie e radure, rappresentano le principali caratteristiche dell'unica Riserva ligure interamente di proprietà pubblica.
La Riserva prende nome dall'omonima rocca così chiamata in onore della principessa Adelasia, figlia dell'imperatore Ottone I di Sassonia, che secondo la leggenda popolare durante la sua fuga in Liguria con l'amato Aleramo, lo scudiero e che ella aveva sposato contro il volere del padre, proprio in questi boschi trovò un sicuro rifugio prima di raggiungere la costa dove fondarono la citta di Alaxia, l'odierna celebre Alassio.
Questi luoghi furono inoltre teatro della battaglia di Montenotte, combattuta nei giorni 11 e 12 aprile 1796 tra le truppe francesi e quelle piemontesi - austriache, uno dei momenti fondamentali della storia moderna perchè se Napoleone avesse perduto questa battaglia la storia del diciannovesimo secolo avrebbe avuto un corso profondamente diverso. Di quelle giornate rimangono ancora ben visibili tra i boschi le trincee della ridotta del Bric Tesoro, luoghi che mantengono intatto il loro fascino: si dice che ancora parlino a chi sappia ascoltare, raccontando a modo loro quello che accadde 200 anni fa.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Centri visita
Educazione ambientale
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2016 - Provincia di Savona