Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Bric Montariolo

Banner Locale per la promozione del territorio

L'Area Protetta

Carta d'identità

  • Superficie a terra (ha): 65,00
  • Regioni: Piemonte
  • Province: Alessandria
  • Comuni: Pecetto di Valenza
  • Provv.ti istitutivi: LR n.16 03/08/11

 

 
Riserva Naturale Bric Montariolo
Pecetto da Bric Montariolo

Riserva Naturale Bric Montariolo

Si trova sul territorio del Comune di Pecetto di Valenza (AL).
Il Bric Montariolo, nei dintorni dell'abitato di Pecetto di Valenza, si estende sugli ultimi contrafforti orientali delle colline del Monferrato, prospicienti alla bassa pianura alessandrina e alla Lomellina.
L'ambiente è in buona parte quello agricolo: i fondivalle sono occupati quasi completamente da seminativi e pioppeti, mentre sui versanti meglio esposti e meno ripidi si trovano anche frutteti e vigneti. I versanti abbandonati sono in fase di ricolonizzazione da parte di boscaglie di olmo, acero campestre (Acer campestre) e ciliegio (Prunus avium). Le esposizioni meno favorevoli all'agricoltura sono rivestite da estesi e continui boschi di latifoglie a prevalenza di robinia (Robinia pseudoacacia) e, in misura minore, da alcune aree prative seminaturali la cui estensione si riduce per l'avanzata di arbusteti mesoxerofili di prugnolo (Prunus spinosa) e sanguinello (Cornus sanguinea).
Il sito e la Riserva Naturale sono stati istituiti principalmente per tutelare la presenza di un elevato numero di specie di orchidee.
Sono state censite fino ad ora 13 specie di orchidee selvatiche: Anacamptis morio, Cephalanthera longifolia, Cephalanthera damasonium, Himantoglossum adriaticum, Barlia robertiana, Ophrys fuciflora, Ophrys apifera, Ophrys sphegodes, Ophrys appennina, Ophrys dinarica, Orchis anthropophora, Orchis purpurea, Serapias neglecta.
Per la fauna sono state rilevate 120 specie di uccelli tra cui abbondante il Gruccione (Merops apiaster), soprattutto durante l'attività trofica, rapaci come la Poiana (Buteo buteo), il Falco pecchiaiolo (Pernis apivorus) e specie ad attività crepuscolare e notturna come l'Assiolo (Asio otus), la Civetta (Athene noctua) e il Succiacapre (Caprimulgus europaeus). Tra gli invertebrati è presente una falena di interesse conservazionistico a livello europeo, la Falena dell'edera (Callimorpha quadripunctaria). Lo Scoiattolo comune (Sciurus vulgaris) è facilmente rilevabile nell'area.

La Riserva naturale Bric Montariolo è compresa nel Sito di Importanza Comunitaria (SIC) IT1180032 "Bric Montariolo".  

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino