Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale di Decima Malafede

 
nome fotografia1
(foto di RomaNatura)

Una delle maggiori foreste planiziali del bacino del Mediterraneo

Le maggiori aree boschive dell'Agro Romano sono comprese in questa zona e costituiscono una delle maggiori foreste planiziali del bacino del Mediterraneo; uno studio del WWF ha qui censito oltre 800 specie vegetali. Ma quest'area, compresa tra il GRA, la via Pontina, la via Laurentina e il Comune di Pomezia, può anche vantare insediamenti umani che risalgono alla prima preistoria. Questa zona può dunque essere presa a modello dell'evoluzione complessiva dell'Agro Romano. In epoca imperiale fu costellata di ville poi trasformatesi in periodo altomediovale in grandi casali e in edifici fortificati e torri in grado di assicurare il controllo del territorio e delle strade. Il primo vincolo paesistico risale al 1985 ma è soltanto nel 1996 che si arriva alla perimetrazione dell'area e alla successiva istituzione (1997) della riserva naturale.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - RomaNatura - Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette nel Comune di Roma