Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Lago di Villa

Banner Locale per la promozione del territorio

L'Area Protetta

Carta d'identità

  • Superficie a terra (ha): 25,00
  • Regioni: Valle d'Aosta
  • Province: Aosta/Aoste
  • Comuni: Challand-Saint-Victor
  • Provv.ti istitutivi: DPGR 1117 10/11/1992
  • Elenco Ufficiale AP: EUAP0407

 

 

La Riserva

La morfologia del lago è di origine glaciale, dovuta a fenomeni di sovraescavazione e conseguente formazione della conca lacustre e dei dossi montonati circostanti. Il substrato roccioso, costituito prevalentemente da prasiniti e da limitati affioramenti di serpentiniti, affiora diffusamente nella zona e, in particolare, in corrispondenza dei dossi che circondano il lago. Il Lago di Villa risulta particolarmente interessante per la sua collocazione in un ambiente di bassa montagna con condizioni di xericità assai marcate e per la presenza di specie e habitat unici o rari per la Valle d'Aosta. La vegetazione circostante è caratterizzata da boschi di pino silvestre e roverella e da castagno da frutto; il bosco è interrotto da aree a pascolo in via di abbandono. La vegetazione palustre presenta la tipica sequenza di popolamenti mano a mano che dalla riva si procede verso le acque libere: nello specchio d'acqua è ospitata l'unica stazione valdostana di Nimphaea alba.
Nei prati aridi a nord-ovest del lago è segnalata la presenza dell' habitat prioritario, "Praterie secche semi-naturali su substrato calcareo (Festuco Brometalia) con stupenda fioritura di orchidee".
Il sito rappresenta un'importante stazione di riproduzione per il rospo comune e la rana del Lessona, anfibi le cui popolazioni sono in generale contrazione; recentemente sono state rilevate anche riproduzioni di tuffetto, uccello legato ad ambienti palustri.

La fauna

La fauna della riserva è costituita in prevalenza da Anfibi e Rettili. Oltre al Rospo comune (Bufo bufo), per il quale il lago di Villa rappresenta la principale stazione riproduttiva a livello regionale, si segnalano la Rana verde (Rana esculenta) e la Rana dalmatina (Rana agilis); tra i rettili, la Lucertola muraiola (Podarcis muralis), il Biacco (Coluber viridiflavus) e la Biscia dal collare (Natrix natrix).
La fauna ittica è rappresentata da Ciprinidi.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Regione Valle d'Aosta - Assessorato Agricoltura e Risorse naturali - Dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale - Aree protette