Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale della Lanca di San Michele

Carta d'identità
Superficie: 162,00 ha
Province: TO
Istituzione: 1990
  • Riserva Naturale della Lanca di San Michele (foto di Roberto Borra)

Fra lanche, cave e ghiareti anche un bosco didattico

La riserva, che si estende su una superficie di 162 ettari tra Carignano e Carmagnola, prende il nome da un meandro del Po abbandonato durante la piena del maggio 1977. Nella lanca, oggi quasi totalmente interrata, trovano rifugio molte specie di uccelli, favoriti da una ricca e tipica vegetazione palustre, che annovera canne, tife, carex, ontani, salici e pioppi neri. Rilevante è la presenza nell'area di una colonia di gruccioni. Poco più a valle della lanca, con la consulenza scientifica degli esperti del locale Museo di Storia Naturale, il Comune di Carmagnola nel 1987 ha creato il Bosco del Gerbasso, esempio "didattico" dell'antica e immensa foresta planiziale che un tempo ricopriva tutta la Pianura Padana. Il Bosco del Gerbasso si estende su 19 ettari e comprende un saliceto, un querco-carpineto ed un'area a prato. Questo tratto di Po è caratterizzato dalla presenza dei ghiareti più vasti esistenti a monte di Torino. Ai margini della riserva ci sono inoltre grandi laghi di cava, i quali, quando il loro sfruttamento sarà terminato, saranno recuperati a fini naturalistici, didattici e ricreativi, anche realizzando attorno ad essi percorsi didattici, ciclabili e strutture per agevolare l'osservazione della natura.
La Riserva Naturale Speciale della Lanca di San Michele, oltre che dalla legge istitutiva del Parco del Po, è tutelata anche ai sensi della legge regionale n. 47 del 3 aprile 1995 "Norme per la tutela dei biotopi", della Decisione 85/338/CEE del 27 giugno 1985 e della Direttiva 92/43/CEE del 21 maggio 1992, in quanto è stata giudicata "entità ecologica di rilevante interesse per la conservazione della natura" e pertanto sottoposta a vincolo ambientale-paesaggistico ai sensi della legge 8 agosto 1985, n. 431 e della normativa europea, che la ha riconosciuta quale S.I.C - Sito di Importanza Comunitaria (codice IT1110024).
La Lanca di San Michele è anche Sito di Importanza Comunitaria (SIC Lanca di San Michele) e Zona di Protezione Speciale (ZPS Lanca di San Michele)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2016 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese