Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Lolair

Banner Locale per la promozione del territorio

Punti d'interesse

Il piccolo lago di Lolair

Il piccolo lago di Lolair posto a 1175 m di altitudine, è alimentato da tre sorgenti e circondato da un esteso canneto e dalle caratteristiche rocce montonate, dossi arrotondati e lisciati di origine glaciale. Il lago accoglie una ricca popolazione planctonica, paragonabile nella regione solo a quella di Lozon, e una vegetazione di notevole valore.


 

Lo stagno

Lo stagno ospita numerose specie natanti quali la Lingua d'acqua (Potamogeton natans) e l'Erba vescica (Utricularia australis); nei pressi delle rive e dei canali appare il Trifoglio fibrino (Menyanthes trifoliata) e, lungo i ruscelli, si osservano ricchi popolamenti di Calta palustre (Caltha palustris) e di Cariofillata dei rivi (Geum rivale). L'arido versante occidentale è caratterizzato da vegetazione xerofila, con cespugli di Ginepro sabina (Juniperus sabina), fioriture di Eliantemo maggiore (Helianthemum nummularium) e, in campi ormai abbandonati da tempo, la principale stazione alpina della rarissima Potentilla pensylvanica.


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Regione Valle d'Aosta - Assessorato Agricoltura e Risorse naturali - Dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale - Aree protette