Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Marais

Banner Locale per la promozione del territorio

L'Area Protetta

Carta d'identità

  • Superficie a terra (ha): 8,00
  • Regioni: Valle d'Aosta
  • Province: Aosta/Aoste
  • Comuni: La Salle, Morgex
  • Provv.ti istitutivi: DPGR 156 13/02/1992
  • Elenco Ufficiale AP: EUAP0410

 

 

La Riserva

Il sito, costituito da un breve tratto di Dora Baltea e di relativa piana alluvionale, ospita l'habitat prioritario "Foreste alluvionali residue di Alnion glutinoso-incanae", unica formazione di tal genere tra Courmayeur ed Aosta. L'area svolge funzione di zona-sosta per uccelli migratori legati agli ambienti umidi; insieme a Les Iles di Saint-Marcel, pur con valore decisamente inferiore, costituisce per gli uccelli acquatici un punto di rifugio in una regione interna al massiccio alpino. Essa, infatti, viene utilizzata dai migratori che per qualche ragione hanno abbandonato le rotte principali e devono valicare le Alpi proprio nella zona di massima elevazione. Sono nidificanti il germano reale, la gallinella d'acqua e la cannaiola verdognola; tra le specie di passo si segnalano l'airone rosso, l'airone cenerino, il tarabuso.

La vegetazione

La vegetazione è tipica degli ambienti ricchi di acqua, caratterizzati dal bosco igrofilo di ripa e dal canneto. Nel bosco dominano l'Ontano bianco, il Salice bianco e il Pioppo nero e, nell'umido sottobosco, il Corniolo sanguineo (Cornus sanguinea ) e l'Olmaria comune (Filipendula ulmaria). Il settore orientale è costituito da canneto con prevalenza di Cannuccia di palude (Phragmites australis) accompagnata da Scagliola palustre (Typhoides arundinacea), Lisca maggiore (Typha latifolia), e Carice pannocchiata (Carex paniculata).

La fauna

La riserva rappresenta una zona di sosta intralpina per gli uccelli migratori. Tra i migratori nidificanti si segnalano il Germano reale, la Gallinella d'acqua, la Ballerina bianca, il Cuculo, la Cannaiola verdognola e la Capinera. In primavera e autunno si possono osservare ospiti occasionali, quali il Tuffetto, lo Svasso maggiore, l'Airone cinerino, la Moretta, il Migliarino di palude, l'Upupa, il Corriere piccolo, il Gabbiano comune e tanti altri.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Regione Valle d'Aosta - Assessorato Agricoltura e Risorse naturali - Dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale - Aree protette