Vai alla home di Parks.it
 

Boe ai Galli, Amp Punta Campanella: "Serviranno per la sicurezza e per tutelare l'arcipelago delle Sirene"

Questa mattina lo staff nautico del Parco ha posizionato una barriera in alcuni punti degli isolotti. Un deterrente per quanti entrano con le barche violando le norme dell'Area Marina Protetta e le regole della navigazione.

(Massa Lubrense, 07 Lug 22) Dopo il Fiordo di Crapolla, è la volta del piccolo e prezioso arcipelago de Li Galli, zona B dell'Area Marina Protetta Punta Campanella. Questa mattina, lo staff Nautico del Parco, ha cominciato a posizionare le boe intorno ad alcuni punti degli isolotti. In particolare, le boe sono state posizionate sotto la torre del Gallo Lungo, per proteggere uno specchio acqueo dall'ingresso dei natanti, e dinanzi ad uno stretto passaggio del gallo "Brigante" per evitare il transito dannoso e pericoloso per la sicurezza della navigazione. 

 Le boette rosse serviranno quindi a tutelare alcune zone dall'ingresso a motore e dall'ancoraggio vietato.  Numerose imbarcazioni, infatti, affollano l'arcipelago nei mesi estivi. Una situazione pericolosa anche per la sicurezza della navigazione e degli eventuali bagnanti presenti in zona.

"Questo è un ulteriore segnale di protezione del mare e di sicurezza che abbiamo deciso di adottare, ne seguiranno altri-spiega il Presidente dell'Amp, Lucio Cacace- Un grazie al Comune di Positano, alla Capitaneria di Porto e ai proprietari del Gallo Lungo per la collaborazione.Tutelare Li Galli è molto importante, la zona è invasa da imbarcazioni che mettono a rischio l'ambiente, i fondali e anche la sicurezza."

"Ringrazio il nostro staff nautico che è molto competente e opera sempre con grande professionalità-  sottolinea Alberico Simioli, Direttore dell'Amp- Le boe sono una buona soluzione per ribadire l'importanza di rispettare le regole e i divieti del Parco, che hanno il solo scopo di preservare siti di straordinaria bellezza naturalistica"

"Ritengo che sia una misura molto valida per la tutela e la salvaguardia dei fondali e di alcuni tratti dello specchio acqueo interno all'arcipelago dei Li Galli" conclude Giuliana Apuzzo, Consigliere di Ammnistrazione del Parco Marino in quota Positano.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Consorzio di Gestione dell' Area Marina Protetta Punta Campanella