Vai alla home di Parks.it

Scarichi nell'AMP di Torre Guaceto Esiti della riunione in Regione

(Carovigno, 27 Ott 14) Al termine della riunione indetta dalla Regione Puglia e Acquedotto Pugliese sull'annosa vicenda del depuratore, il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, rappresentato dalla presidente Mariella Milani, dal consigliere di Amministrazione Cosimo Santacroce e dal Direttore Alessandro Ciccolella, ha preso atto dei risultati raggiunti, considerandoli un primo passo verso la soluzione del problema.
La realizzazione delle trincee drenanti disperdenti, quale destinazione alternativa e non complementare al Canale Reale è sicuramente un passo in avanti rispetto alla situazione attuale.
È anche importante l'impegno assunto da parte della Regione e dell'AQP rispetto i tempi di realizzazione, che porteranno alla chiusura dello scarico nel Canale Reale entro circa 4 mesi, periodo durante il quale il Consorzio vigilerà attentamente sul rispetto dei tempi.
Ciò premesso il Consorzio si impegna a sollecitare ancora una volta la realizzazione, nel più breve tempo possibile, della condotta sottomarina, come unica soluzione valida per l'area marina protetta di Torre Guaceto.
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Consorzio di Gestione di Torre Guaceto