Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale della Confluenza dell'Orco e del Malone

Carta d'identità
Superficie: 302,00 ha
Province: TO
Istituzione: 1990
  • Riserva Naturale della Confluenza dell'Orco e del Malone (foto di Andrea Miola)

Spiagge, boschi e ghiareti alle porte di Chivasso

Tra Brandizzo e Chivasso confluiscono nel Po i torrenti Orco e Malone, le cui acque cristalline giungono direttamente dalle Alpi del Canavese. L'apporto idrico dell'Orco e del Malone nel Po è apprezzabile, sia in termini quantitativi, ma specialmente qualitativi, essendo acque relativamente poco inquinate. La riserva si estende per 302 ettari ed è costituita da amplissimi ghiareti, spiagge, zone di macchia ad arbusti e zone a bosco naturale. I boschi sono costituiti prevalentemente da robinia, farnia, salicone ed ontano nero ed ospitano numerose specie di uccelli, sia nidificanti, sia svernanti. Nonostante sia attraversata da strade, autostrade e linee ferroviarie, la riserva mantiene un elevato grado di naturalità, grazie ai suoi folti boschi, agli isolotti di ghiaia e sabbia ed agli incolti presenti lungo le sponde del Po, dell'Orco e del Malone. Nei pressi del ponte stradale sull'Orco, a Chivasso, esiste una delle spiagge fluviali più frequentate del Piemonte. Quest'area sarà presto dotata di percorsi ciclabili e pedonali e di infrastrutture per il kayak. La riserva si estende fino al ponte sul Po di Chivasso, nei pressi del quale si trova il nuovo Parco urbano del Bricel, creato riqualificando una zona un tempo degradata.
La Riserva Naturale Speciale della Confluenza dell'Orco e del Malone, oltre che dalla legge istitutiva del Parco del Po, è tutelata anche ai sensi della legge regionale n. 47 del 3 aprile 1995 "Norme per la tutela dei biotopi", della Decisione 85/338/CEE del 27 giugno 1985 e della Direttiva 92/43/CEE del 21 maggio 1992, in quanto è stata giudicata "entità ecologica di rilevante interesse per la conservazione della natura" e pertanto sottoposta a vincolo ambientale-paesaggistico ai sensi della legge 8 agosto 1985, n. 431 e della normativa europea, che la ha riconosciuta quale S.I.C - Sito di Importanza Comunitaria (codice IT1110018).
La Confluenza dell'Orco e del Malone nel Po è anche Sito di Importanza Comunitaria (Sic Confluenza Po-Orco-Malone) e Zona di Protezione Speciale: ZPS Confluenza Po-Orco-Malone

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2016 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese