Vai alla home di Parks.it

La Parma Morta: le antiche foci del torrente Parma

Il paleoalveo e la gestione dei fiumi di Pianura. Escursione guidata

Domenica 19 Gennaio 2020

Pochi lo sanno, ma un tempo il torrente Parma confluiva nell'Enza, mentre ora sfocia direttamente nel Po. Ma esiste ancora un ramo abbandonato della Parma: è la PARMA MORTA, che ospita l'antico alveo fluviale in cui scorreva in passato il torrente. Sul finire dell'800 una deviazione lasciò l'ultimo tratto del torrente escluso dal flusso delle acque: da qui la nascita del nome. La Parma Morta è un'interessante testimonianza della mutevolezza dei corsi d'acqua di pianura. PANTA REI: tutto scorre, sì, ma come l'uomo agisce sull'instancabile forza dell'acqua? Come modifica i fiumi che la natura ha tracciato sulla superficie terrestre nel corso dei secoli? Scopriremo il difficile rapporto Uomo-Natura attraverso la scoperta della Riserva. Sì perchè il ramo abbandonato della Parma è ora una RISERVA NATURALE: una lunga e sottile striscia di terra e acqua di circa 5 km, testimonianza delle antiche dinamiche fluviali della pianura e del rapporto con l'uomo.

Attraverso i capanni di osservazione, tra strisce di canneto, biancospini, querce e gelsi, potremo osservare e fotografare l'avifauna che vive in questi luoghi: aironi cenerini, bianchi e rossi, garzette, usignoli, lungo l'antico percorso del torrente, sinuoso tra i campi coltivati e gli ordinati pioppeti artificiali. Pranzeremo nel parco dei Laghi Paradiso, e prima di rientrare alle nostre vite, ci racconteremo i nostri pareri sulle cose apprese durante la giornata, davanti ad una tazza fumante di cioccolata! 

ITINERARIO: Partenza da Mezzani località Municipio. Ci si sposterà al punto iniziale del percorso all'interno della Riserva, costeggiando sul lato destro il ramo tronco della Parma Morta fino all'altezza dell'edificio che in futuro ospiterà l'Aquario di Mezzani. Si attraversa il torrente Parma Morta sul ponte di legno e si arriva al Bar Laghi nel Paradiso località Ghiare di Bonvisi, dove ci si fermerà per il pranzo. Si rientrerà a Mezzani costeggiando il torrente sul alto idrografico sinistro sempre mantenendosi sui sentieri tracciati. Pranzo al Bar Laghi nel Paradiso: possibilità di ordinare tagliere di salumi e formaggi, panini e focacce. 

Grado di difficoltà: T (Turistico, facile) - Dislivelli: 100 metri - distanza 8,5 km - Tempo di percorrenza: 3 ore 

Ritrovo: Domenica 19 Gennaio 2020 ore 10.00 - Strada della Pace 1 – 43055 Casale, Mezzani (PR). Rientro previsto ore 16:00 

Attrezzatura richiesta: Pile o maglioncino, borraccia da 1 litro/thermos, calze e scarponcini da trekking, giacca o mantellina impermeabile, pranzo al sacco. Facoltativo: bastoncini da trekking. 

Organizzatore: ControventoTrekking di Antea Franceschin - Guida: Antea Franceschin 

Costi di partecipazione: 13 € Adulti e ragazzi dai 16 anni; 7 € Bambini e ragazzi fino ai 15 anni; 

Per chi è adatta: Escursione adatta a tutti. possono partecipare bambini dai 5 anni di età. I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto. Numero massimo di partecipanti: 30.

Iscrizione obbligatoria fino a esaurimento posti e/o entro le ore 18 del giorno precedente l'escursione. Iscrizione contattando Antea Franceschin Antea +39 3480725255 oppure email antea@controventotrekking.it 

Pranzo al sacco oppure, facoltativo, pranzo presso Bar Laghi nel Paradiso, Mezzani. 



Mezzani43055ItalyLuogo: Riserva Parma Morta
Comune: Mezzani (PR)
Provincia: Parma Regione: Emilia-Romagna


Altre info su:
Parma Morta <foto Antea Franceschin>
Parma Morta
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale