Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Oasi WWF Ripa Bianca di Jesi

Carta d'identità
Superficie: 310,00 ha
Province: AN
Istituzione: 2003
  • A. cenerino (foto di Franco Paolinelli)

...L'oasi degli aironi e della biodiversità

L'ambiente fluviale e il suggestivo bosco ripariale, l'ambiente lacustre e i calanchi: Il tratto del fiume Esino che attraversa l'area protetta rappresenta con i suoi diversi habitat il sito di nidificazione di numerose specie di uccelli, un luogo che svela una natura sorprendente tutta da osservare e scoprire. A Ripa Bianca è presente inoltre l’unica garzaia di ardeidi censita per la Regione Marche. Solitamente chiassosa, la garzaia si presenta come un grande condominio, un luogo straordinario in cui tarabusini, garzette, nitticore ed aironi cenerini nidificano in primavera tra gli alberi o nel canneto e, dai capanni di avvistamento, è possibile ammirarli nella costruzione del nido, in parata nuziale, mentre imbeccano i piccoli.
Fino agli anni Ottanta l'area era prossima alla discarica del Comune di Jesi. Poco distante era attiva la cava di San Biagio. Il restante paesaggio era costituito da campi coltivati che arrivavano a ridosso del fiume Esino. La Riserva Naturale è un esempio di luogo fortemente antropizzato recuperato al suo aspetto naturalistico originario con un ricreato equilibrio ecosistemico tale da diventare luogo soggetto a tutela naturalistica.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - WWF Italia ONG-Onlus