Vai alla home di Parks.it

Riserva Speciale del Sacro Monte di Belmonte

Banner Locale per la promozione del territorio

Antica via pedonale dei Tabernacoli - Percorso del Pellegrino

A piedi         Elevato interesse: religione Elevato interesse: storia 
  • Partenza: Valperga, chiesa parrocchiale (385 m)
  • Arrivo: Belmonte (706 m)
  • Tempo di percorrenza: 1 ore
  • Difficoltà: T - Turistico
  • Dislivello: 321 m
  • Periodo consigliato: da gennaio a dicembre

Bellissimo itinerario a piedi, sede della manifestazione del 17 Agosto di ogni anno da parte di tutti i cittadini di Valperga e non, con partenza dalla piazza della Chiesa parrocchiale (per informazioni chiedere a Don Catti al numero telefonico 0124/617174) della città attraverso L'Antica Via pedonale, detta anche Via dei Tabernacoli, detto anche Percorso del Pellegrino.
Si parte dalla piazza passando sotto un Portico Antico, si inizia a salire fra irte e silenziose stradine che portano alla medioevale Chiesa di San Giorgio (descritta nei punti di Interesse) e al Castello dei Conti di Valperga. Si supera la chiesetta di Sant'Apollonia, dove tra il 1973 e il 1974 fu trovata una importante necropoli risalente all'Età del ferro, e si prosegue fino al Santuario. Il percorso è scandito dai Misteri del Rosario, dipinti su 15 Piloni, costruiti fra il 1878 e il 1880, quando fu rintracciata la strada per renderla più agevole e percorribile almeno dai carri più leggeri.
I Piloni furono costruiti da religiosi, parroci e famiglie abbienti che accolsero, con entusiasmo, l'idea del canonico Giuseppe Borrone di Salassa.
In vista, ormai, del Santuario, la Cappella della Samaritana, accoglieva i fedeli all'ombra del suo atrio spazioso. Le due Statue di scagliola a grandezza naturale, Gesù seduto presso il pozzo di Sichem e la Samaritana con la brocca, oggi non ci sono più e tutto versa in uno stato pietoso.
Un ultima corsa, due balzi sulla scalinata monumentale passando davanti all'ex Ristorante, ora sede di una ristrutturazione imminente, si arriva nel piazzale antistante il Santuario di Belmonte.


Accesso stradale: Da Torino si segue la SS 460 che passando per Leinì raggiunge Rivarolo Canavese e prosegue fino a Valperga. Il tratto da Torino a Valperga si può percorrere anche con le autolinee e ferrovie SATTI.
I biglietti e gli orari si possono trovare alla stazione di partenza

Dove dormire:
Cuorgnè - B & B La Maddalena - Fraz. Ronchi Maddalena, loc. Fantini, 17 - Tel. 0124/68568 cell. 349/4640393
Albergo Armony – Via Don Minzoni, 4 - Tel. 0124/657452
Rivarolo - Albergo Europa - vl. Losego - Tel. 0124/25872
Albergo La Pista - c. Indipendenza, 74 - Tel. 0124/428927

Dove mangiare:
Prascorsano Bar Ristorante - La Società Coop. Via Villa, 23 - Tel. 0124/698135
Buasca - Ristorante Buasca - Fraz. Buasca - Tel. 0124/651115
Cuorgnè - Ramo Verde - Loc. Pedaggio Vl. Dei Mille, 2 - Tel. 0124/657219
Sant'Anna - Via S. Anna, 21 - S. Anna - Campore - Tel. 0124/666584
S. Lucia - Loc. S.Lucia 6/B Tel. 0124/657301
Valperga - Soc. Coop. Agric. Oper. Fraz. Gallenca - Tel. 0124/617205
Isola di Filippo.C via P. Grosso, 23 - Tel. 0124 617105

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione dei Sacri Monti