Vai alla home di Parks.it

Riserva Speciale del Sacro Monte di Belmonte

 

Percorso naturalistico Le Sabbionere

  • Percorribilità: A piedi
  • Interesse: Flora
  • Tempo di percorrenza: circuito completo (sentieri 4-5-6) 1,25 h
  • Difficoltà: adatto ad ogni preparazione
  • Dislivello: 250 m

Gli itinerari segnati con la dicitura "Percorso Naturalistico Le Sabbionere" costituiscono un circuito di sentieri che si sviluppa sul versante esposto a nord-ovest, ovvero su un territorio naturalisticamente e paesaggisticamente omogeneo, umido ed ombroso.
Gli ambienti attraversati sono costituiti da densi boschi di rovere e castagno, localmente interrotti da popolamenti naturali di ontano nero e da recenti infiltrazioni naturali di specie forestali di pregio quali il frassino, l'acero ed il ciliegio.
Nelle aree più basse, vicino alle sponde del Rio Livesa o agli impluvi che solcano in maniera regolare il versante, ci si può imbattere in preziosi ambienti umidi che ospitano specie rare ed endemiche come l'Osmunda regalis e la Drosera spp.
Lungo l'intero pendio, il granito tende a disfarsi e alterarsi formando quelle caratteristiche distese di sabbia grossolana di tipo calanchiforme, dette localmente "sabbionere". Queste suggestive morfologie naturali in passato erano sfruttate per la cava di materiale sabbioso a grana grossa. Il circuito tocca nel suo intero sviluppo le frazioni di Trucchi e Pemonte, presenti sui territori dei Comuni di Valperga e Prascorsano, e incrocia i percorsi escursionistici  CAI N° 421 e 422.

Il percorso è composto da diversi tracciati:

  • Il sentiero N.4, che costituisce il tracciato principale di visita, costeggia il Rio Livesa, correndo in fondo a una valle minore, ricca di interessanti ambienti umidi. Lungo il tragitto si incontrano due Sabbionere di notevoli dimensioni. Il fondo è costituito in gran parte da una carrareccia ed è completato da limitati tratti di sentiero;
  • Il sentiero N. 5 permette di ascendere al Santuario a partire dal percorso N. 4 e costituisce una interessate alternativa di visita per chi parte da frazione Trucchi;
  • Il sentiero N. 6 costituisce una possibile variante di accesso al Santuario a partire da Pemonte, collegando il sentiero N. 4 al 5, rappresentando di fatto una scorciatoia per chi inizia la visita da detto concentrico;
  • Il sentiero N. 7 è un collegamento secondario al circuito e permette di visitare la parte alta del versante e ricollegarsi al sentiero N. 5, partendo dalla strada provinciale di accesso al Santuario;
  • Il sentiero N. 8 costituisce il collegamento tra il circuito delle Sabbionere (sentiero N. 5) e la strada pedonale dei piloni (sentiero CAI 422).

Tipo di fondo: strada sterrata e sentiero

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente di gestione dei Sacri Monti