Vai alla home di Parks.it

Riserva Speciale del Sacro Monte di Belmonte

Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

L'Area Protetta

Carta d'identità

  • Superficie a terra (ha): 349,00
  • Quota minima (m): 400
  • Quota massima (m): 700
  • Regioni: Piemonte
  • Province: Torino
  • Comuni: Pertusio, Prascorsano, Valperga
  • Provv.ti istitutivi: LR 14 22/04/1991 - L.R. 19/2009 e L.R. 19/2015
  • Elenco Ufficiale AP: EUAP0359

 

 
Tredicesima Stazione

La Flora

La vegetazione presente sulla sommità del monte è fortemente influenzata dall'introduzione di specie ornamentali. Sono inoltre presenti specie tipiche delle zone umide di una certa rarità che arricchiscono l'area sul piano ambientale quali:

  • Felce Reale o Maggiore: Botanicamente Osmunda regalis L., la più grande felce rintracciabile in Piemonte, estremamente sensibile, la si trova in luoghi molto umidi e nascosti, ma ben illuminati, lontano dai calpestii di uomini ed animali. Produce un ricco cespo di foglie e caratteristici pennacchi, simili a quelli del mais, dai quali fuoriescono le spore.

  • Drosera: Piccola pianta carnivora, alta pochi centimetri, allarga le foglie irte di tentacoli sensoriali a caccia delle minuscole prede. Appartengono al genere la Drosera rotundifolia L. e la più rara Drosera intermedia Hayne.
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione dei Sacri Monti