Vai alla home di Parks.it

Riserva naturale statale Abbadia di Fiastra

www.abbadiafiastra.net
Banner Locale per la promozione del territorio

Servizi

Visite guidate

La Riserva Naturale Abbadia di Fiastra è un punto di osservazione privilegiato per lo studio dell'evoluzione dell'ambiente naturale e delle tracce che l'uomo vi ha lasciato: il territorio della Riserva, racchiude infatti monumenti e ambienti che permettono di ripercorrere le tappe dell'evoluzione della nostra civiltà: dai fasti dell'Impero Romano fino alla sua caduta; dalla rinascita culturale ed economica dell'Europa, indotta dal Monachesimo, fino alla moderna civiltà agricola. Accanto a monumenti storici e architettonici di eccezionale valore assume particolare significato anche il paesaggio agrario, che conserva ancora molti elementi tipici del passato e la Selva, relitto delle antiche foreste che un tempo ricoprivano l'intera superficie collinare delle Marche.

Le visite ai vari ambienti della riserva naturale e delle zone limitrofe vengono effettuate dal Centro di Educazione Ambientale della Riserva con l'ausilio di guide specializzate. Le uscite prevedono i seguenti percorsi alla scoperta:

  • della selva;
  • del fiume Fiastra e dell'ambiente rurale;
  • del complesso monastico cistercense e dell'Abbazia di Chiaravalle di Fiastra con i suoi musei;
  • dell'area archeologica di Urbs Salvia (I sec. d.C.) con il teatro, l'anfiteatro, la cinta muraria, il tempio con il criptoportico affrescato, il serbatoio dell'acquedotto, l'edificio a nicchioni ed il Museo archeologico statale;
  • del borgo e della rocca medioevale di Urbisaglia.
  • del Castello della Rancia

La visita può inoltre essere integrata con la proiezione di differenti audiovisivi sull'ambiente naturale e sull'Abbazia cistercense.

Per informazioni e prenotazioni visite guidate:
"Meridiana Srl" Abbadia di Fiastra, Tel. 0733/202942 - Fax 0733/205042 - E-mail: info@meridianasrl.it

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Fondazione Giustiniani Bandini