Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Domenica 16 settembre nella riserva della Val Alba si inaugura il bivacco Bianchi

(Resia, 13 Set 18) Domenica 16 settembre la 13a Festa della Riserva naturale della Val Alba sarà interamente dedicata all'inaugurazione del rinnovato bivacco "Giuseppe Bianchi". Questo è una struttura di appoggio per escursionisti ed alpinisti, sito nel cuore della Riserva, subito sotto le cime del Çuc dal Bôr e del monte Cjavals e lungo l'Alta Via del CAI di Moggio.
La struttura metallica con cui era stato realizzato negli anni '70 si è degradata nel tempo rivelando la necessità di un radicale intervento di rifacimento. Per questo motivo l'Ente parco naturale delle Prealpi Giulie, a seguito di una specifico accordo con la Regione Friuli Venezia Giulia proprietaria del sito e concordato il progetto con la Sezione di Moggio Udinese del CAI, ha provveduto a realizzare una nuova struttura, completamente in legno di abete bianco.
La progettazione affidata all'ing. Alessandro D'Agostino di Tolmezzo è stata orientata alla semplicità, sostenibilità e qualità poiché si è utilizzato, anche per gli arredi, legno locale, proveniente dai boschi della Foresta Regionale Val Alba.
Anche le aziende coinvolte nella costruzione appartengono a una Rete di Imprese friulana che si dedica alla valorizzazione dell'abete bianco e prende il nome di Friûl Dane. A queste si è aggiunta anche la locale impresa edile Giorgio Missioni.
È stata così ottenuta la certificazione di progetto in conformità allo schema PEFC per la catena di custodia, in quanto la struttura è realizzata al 100% con legno proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile.
Va ricordato che il bivacco è intitolato alla memoria dell'ing. Giuseppe Bianchi, socio fondatore e primo presidente del CAI di Moggio Udinese.
Proprio per sottolineare l'importanza dell'evento si è deciso di realizzare la tradizionale Festa della Riserva nell'area che ospita la struttura.
A questa si accederà con due escursioni: una più lunga e guidata dal CAI di Moggio Udinese che partirà alle ore 7.00 dal bivio Masereit, e toccherà il ricovero militare Vuâlt, la Forcella Forcjetis e la Creta dai Russei; l'altra, condotta dalla guida naturalistica Kaspar Nickles, che invece prenderà il via alle 8.30 dal medesimo luogo della precedente e salirà direttamente al Bivacco.
Le escursioni permetteranno di scoprire ed apprezzare le peculiarità naturali e culturali che rendono speciale quest'area protetta.
L'inaugurazione ufficiale, con la presenza delle autorità civili e religiose, avverrà alle ore 12.30. Seguirò un sobrio brindisi conviviale.
Si tratta di un altro significativo passo in avanti nella valorizzazione della più grande Riserva naturale della Regione Friuli Venezia Giulia, quasi 3.000 ettari di straordinarie caratteristiche naturali, interamente in comune di Moggio Udinese.

Ecco il programma nel dettaglio:
ore 7.00
Escursione alpinistica Anello della Val Alba a cura della sezione CAI di Moggio Udinese
Percorso: ricovero militare Vuâlt - Forcella Forcjetis - Creta dai Russei - Bivacco G. Bianchi
Ritrovo: bivio Masereit, a monte bivio per Virgulins
Tempo di percorrenza: 6 ore complessive - Dislivello: 900 mt in salita
Difficoltà: escursionisti (E) con brevi tratti escursionisti esperti (EE)
 
ore 8.30
Escursione con guida naturalistica Alla scoperta della Riserva della Val Alba
Percorso: Rifugio Vuâlt - Bivacco G. Bianchi  (CAI n. 428)
Ritrovo: bivio Masereit, a monte bivio per Virgulins
Tempo di percorrenza: 4 ore complessive - Dislivello: 700 mt in salita
Difficoltà: escursionisti (E)

ore 12.30
Inaugurazione del nuovo Bivacco «Giuseppe Bianchi» e brindisi conviviale


Allegati:
foto di Michele Bassa
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente parco naturale delle Prealpi Giulie