Vai alla home di Parks.it

Parco naturale regionale Gruyère Pays-d’Enhaut

www.pnr-gp.ch
Mappa interattiva
Carta d'identità
Superficie: 50.246,00 ha
Istituzione: 2006
  • Vallone dei Mortheys (foto di PR Gruyère Pays-d’Enhaut)
  • Stambecchi nella Riserva della Pierreuse (foto di PR Gruyère Pays-d’Enhaut)
  • Le mucche sono decorate per la festa della "Désalpe" (foto di PR Gruyère Pays-d’Enhaut)

Un Parco da vivere e condividere

Il Parco naturale regionale Gruyère Pays-d'Enhaut si estende su 502 kmq, costituendo un territorio più grande di alcuni piccoli cantoni svizzeri, abitato da più di 12.500 persone. Con i suoi paesaggi eccezionali, la sua ricca biodiversità e la sua agricoltura, costituisce un legame unico tra l'uomo, la cultura e la natura.

Situato nei Cantoni di Vaud e Friburgo, tra la Riviera Vaudoise (Montreux) e Bulle, tra Gstaad e Gruyères, il Parco afferma un'identità prealpina e rurale tuttora preservata, così come una vocazione turistica affermata già dal diciannovesimo secolo.

La maggior parte del territorio del parco si trova tra gli 800 e i 2000 metri di altitudine ed è costituita da un mosaico di villaggi, prati, alpeggi, zone montuose e foreste. Vi si può osservare una grande ricchezza naturale, tanto paesaggistica che animale e vegetale. Notevoli biotopi e geotopi testimoniano la presenza di zone protette e privilegiate, a vantaggio di una flora e fauna ricche e varie: ne sono espressione la Riserva del Vanil Noir, della Pierreuse e della Valle dell'Etivaz, tutte gestite dall'Associazione Pro Natura.

share-stampashare-mailshare-facebookshare-twitter