Vai alla home di Parks.it
Parchi, Riserve ed altre Aree Protette nel

Regno Unito

Mappa interattiva
Banner nazionali per parlare direttamente agli appassionati dei parchi italiani

Le aree protette nel Regno Unito


La creazione di aree protette in Gran Bretagna é stata resa possibile dal "National Parks and Access to the Countryside Act" del 1949. La legge specifica i criteri per l'istituzione di:

  • Parchi nazionali
  • Aree di eccezionale bellezza naturale ("Areas of Outstanding Natural Beauty", in Inghilterra, Irlanda del Nord e Galles)
  • Aree panoramiche nazionali ("National Scenic Areas", l'equivalente per la Scozia delle Aree di eccezionale bellezza naturale
  • Riserve naturali nazionali
  • Siti di speciale interesse scientifico

I Parchi nazionali sono aree della campagna che includono anche paesi e cittadine, e che sono protette per la bellezza del loro paesaggio e della loro natura, nonché per il loro patrimonio culturale. Le persone vivono e lavorano all'interno dei parchi nazionali, e le fattorie e i paesi sono protetti insieme al paesaggio, alla flora e alla fauna. I parchi danno quindi il benevenuto ai visitatori e forniscono ad ognuno l'opportunità di vivere la loro natura e conoscere le loro speciali caratteristiche. Ogni parco nazionale é gestito da uno specifico ente parco. La famiglia dei parchi nazionali del Regno Unito conta 15 membri, che coprono una superficie complessiva di 21.932 km quadrati.

Le Aree di eccezionale bellezza naturale sono aree della campagna che includono anche paesi e cittadine. Il loro paesaggio gode della stessa protezione legale dei parchi nazionali, ma non hanno un proprio ente per la pianificazione e la fornitura di servizi, sono bensì gestite da partenariati tra le comunità e gli enti locali. Un'Area di eccezionale bellezza naturale è esattamente ciò che il suo nome suggerisce: un paesaggio prezioso il cui carattere peculiare e la cui bellezza naturale sono talmente eccezionali, che la loro tutela è nell'interesse della nazione.

In Inghilterra e Galles ci sono 38 AONB (33 in Inghilterra, 4 in Galles e una a cavallo del confine), e 8 si trovano in Irlanda del Nord. In Scozia, il loro equivalente sono le 40 aree panoramiche nazionali.

Le Riserve naturali nazionali comprendono molti dei più bei siti naturali e geologici del paese. Inizialmente erano state istituite per proteggere le caratteristiche naturali più sensibili e per costituire "laboratori all'aperto" per la ricerca scientifica, ma il loro obiettivo è ora più ampio. Oltre a gestire alcuni degli habitat più intatti, delle specie più rare e dei siti geologici più significativi del Regno Unito, la maggior parte delle riserve naturali offre oggi eccellenti opportunità – sia per il pubblico che per le scuole e gli esperti - di conoscere il patrimonio naturale del paese.

I Siti di speciale interesse scientifico sono i luoghi più importanti del patrimonio naturale nazionale. Sono altamente protetti per salvaguardare la qualità e la varietà degli habitat, delle specie e delle caratteristiche geologiche, e rappresentano le fondamenta del sistema di conservazione, proteggendo il cuore del patrimonio naturale del Regno Unito.

In ognuna delle nazioni, un'agenzia governativa è incaricata della designazione di aree protette:

  • Countryside Council for Wales
  • Natural England
  • Northern Ireland Environment Agency
  • Scottish Natural Heritage

Oltre alle aree protette designate a livello nazionale, il Regno Unito include aree designate a livello internazionale, come le 9 Riserve della Biosfera e i 28 Patrimoni dell'umanità UNESCO, e i numerosi siti Natura 2000: Special Areas of Conservation (SACs) e Special Protection Areas (SPAs).

Fonti: National Parks, Countryside Council for Wales, Natural England, Northern Ireland Environment Agency, Scottish Natural Heritage

© 2021 - Parks.it