Vai alla home di Parks.it

Zona Speciale di Conservazione e Zona di Protezione Speciale Baraccone (confluenza Po - Dora Baltea)

www.parcopopiemontese.it
 
Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1110019
Superficie: 1'573.00 ha
Province: TO, VC
nome fotografia1
Riserva della Confluenza della Dora Baltea (foto di Roberto Ostellino)
nome fotografia2
Il Po nella Riserva della confluenza della Dora Baltea (foto di Francesca Cruciata)
nome fotografia3
Il Po nella Riserva della Confluenza della Dora Baltea, a Cavagnolo (foto di Arianna Giusta)
nome fotografia4
Cavalcando nella Riserva della Confluenza Dora Baltea, a Verolengo (foto di Monica Pogliano)

Quella tra Po e Dora Baltea è l'ultima grande confluenza del Sistema delle aree protette del Po torinese.
Si tratta di un bell'esempio di ambiente fluviale, favorito dall'assenza di alte arginature in prossimità dell'alveo, in cui il corso d'acqua per ampi tratti dispone ancora di un'estesa area golenale; è quindi possibile osservare ampi greti, soggetti a periodiche sommersioni, e alcuni tratti abbandonati dal corso principale del fiume, le lanche, che costituiscono un habitat ideale per le specie legate agli ambienti umidi. Al di fuori dell'ambito fluviale si incontrano ridotti lembi a vegetazione arborea naturale, composti da formazioni legnose riparie, saliceti arbustivi ed arborei, ed in minor misura da querco-carpineti. Tuttavia è da sottolineare come sul paesaggio sia ben evidente l'impronta antropica testimoniata da estesi pioppeti, seminativi e coltivi abbandonati che nel complesso coprono il 60% dell'intera superficie.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
Carta d'identità
Cod. RN2000: IT1110019
Superficie: 1'573.00 ha
Province: TO, VC
Mostratevi online ai lettori di Parks.it
© 2022 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese