Vai alla home di Parks.it

Sito d'Interesse Comunitario Chiavica del Moro

Carta d'identità
Cod. RN2000: IT20B0014
Superficie: 25,00 ha
Province: MN
  • Il punto di osservazione sulla lanca (foto di Archivio Parco Mincio)
  • Chiavica del Moro (foto di Stefano Mariga)
  • L'habitat in veste invernale (foto di Archivio Parco Mincio)

Il SIC "Chiavica del Moro" si sviluppa su una superficie di circa 25 ettari, nei comuni di Mantova e Roncoferraro, tra il canale Bianco ed il Mincio. Si tratta dell'unica zona umida di una certa importanza situata lungo il fiume Mincio, tra la chiusa di Formigosa e la confluenza dello stesso in Po. Dopo la Chiavica Travata, la golena in riva sinistra si allarga formando la zona umida che deriva dalla passata attività estrattiva di argilla, come testimoniato dalle vasche di escavazione, separate da strette lingue di terra. La vegetazione è caratterizzata da boschetti di Salice bianco (Salix alba), Pioppo bianco (Populus alba), Pioppo nero (P. nigra) ed ibrido (P. canadensis) ed Olmo campestre (Ulmus minor), arbusti e erbe palustri e acquatiche, alcune delle quali rare o a rischio di estinzione. Nel sito sono presenti 20 specie di Uccelli di interesse comunitario, di cui 3 nidificanti e altre 91 specie di uccelli. Vi è un interessante dormitorio notturno di aironi coloniali (Airone bianco maggiore, Garzetta, Airone guardabuoi) e il Martin pescatore. Nei siti è presente una specie di Rettili di interesse comunitario, la Testuggine palustre (Emys orbicularis). Il Parco ha allestito un punto di osservazione in un ex casello idraulico affacciato sullo specchio d'acqua.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
Banner Locale per la promozione del territorio
© 2017 - Ente Parco del Mincio