Vai alla home di Parks.it

Progetto RELIFE: nuovi esemplari di Patella ferruginea nell'AMP Cinque Terre

Sono riprese in questi giorni le attività di monitoraggio del progetto diretto a studio e reintroduzione del gasteropode in 3 aree marine protette liguri. Il team di ricerca del DISTAV ha rilevato nuovi esemplari in zona A.

(Manarola - sede Parco Cinque Terre, 18 Lug 20) Sono riprese in questi giorni le attività di monitoraggio previste nell'ambito del progetto RELIFE, ''Re-establishment of the Ribbed Limpet in Ligurian MPAs by restocking and controlled reproduction'' finalizzato allo studio e alla reintroduzione di Patella ferruginea in tre aree marine protetta liguri. 

Il team di ricerca del DISTAV dell'Università di Genova, tra i partner del progetto, ha positivamente rilevato la presenza nella zona A dell'Area Marina Protetta delle Cinque Terre di alcuni nuovi esemplari del gasteropode, considerato fra gli invertebrati marini più a rischio di estinzione in tutto il Mediterraneo.

La specie è compresa infatti nell'allegato IV della direttiva Habitat (92/43/CEE). Inoltre, essendo endemica e rara e soggetta a diverse pressioni antropiche, è stata proposta dalla Marine Strategy italiana (Direttiva quadro 2008/56/CE sulla strategia per l'ambiente marino recepita in Italia con il d.lgs. n. 190 del 13 ottobre 2010) come uno dei pochi elementi validi per definire il "buono stato ambientale" (GES) di una particolare zona.

Avviato ad ottobre 2016, il progetto RELIFE (LIFE15NAT/IT/000771 RELIFE) unisce l'Area Marina Protetta (AMP) di Portofino - coordinatore capofila, Acquario di Genova/Costa Edutainment, Softeco, il Dipartimento DISTAV dell'Università degli Studi di Genova, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Area Marina Protetta Tavolara-Punta Coda Cavallo ed Area Marina Protetta isola di Bergeggi. Il progetto è cofinanziato dall'Unione Europea tramite lo strumento finanziario LIFE nell'ambito della Rete Natura 2000.  

Ulteriori informazioni al link http://www.re-lifeproject.eu/it/

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2021 - Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre