Vai alla home di Parks.it
 

Monterosso: un mare di libri 2022

Grandi nomi per la rassegna “Monterosso: un mare di libri” che giunge alla sesta edizione dopo il lusinghiero successo degli anni scorsi.

(Monterosso al mare, 04 Lug 22) Il calendario dell'estate 2022 è stato presentato nella sede della Provincia della Spezia dal Sindaco di Monterosso Emanuele Moggia e dal curatore della rassegna Marco Ferrari.

L'iniziativa è organizzata dal Consorzio Turistico Cinque Terre e dal Comune di Monterosso con il patrocinio del Parco Nazionale Cinque Terre, la collaborazione della Pro Loco Monterosso e il contributo di Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, Sanlorenzo Yachts Spa, Confartigianato e Cna La Spezia. La grafica è a cura di Res Comunicazione. 

Al Molo dei Pescatori, dove si svolgono gli eventi, verranno garantite le regole di distanziamento. L'ingresso è libero a tutti sino a esaurimento posti. 

La rassegna inizia Giovedi 7 luglio ore 21,30 con Gemma Calabresi Milite che presenta "La crepa e la luce" (Mondadori). Interviene Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso. Il libro è il racconto di un cammino, quello che Gemma, vedova del commissario Calabresi, ha percorso dal giorno dell'omicidio del marito, cinquant'anni fa. Una strada tortuosa che, partendo dall'umano desiderio di vendetta di una ragazza di 25 anni con due bambini piccoli e un terzo in arrivo, l'ha condotta, non senza fatica, al crescere i suoi figli lontani da ogni tentazione di rancore e rabbia e all'abbracciare, nel tempo e con sempre più determinazione, l'idea del perdono. Un racconto che, partendo dalla vita di una giovane coppia che viene sconvolta dalla strage di Piazza Fontana, attraversa mezzo secolo, ricucendo i momenti intimi e privati con le vicende pubbliche della società italiana. Un'intensa e sincera testimonianza sul senso della giustizia e della memoria ma anche una storia di amore e pace.

Secondo appuntamento Domenica 10 luglio ore 21,30 con Federico Rampini presenta i suoi due ultimi libri "Suicidio occidentale" (Mondadori) e il nuovissimo "America: America. Viaggio alla riscoperta di un Paese" (Solferino) che si interroga sul destino degli Stati Uniti: nazione creatrice di miti e valori o un Paese in declino e diviso al suo interno? 

"Capire l'America – spiega l'autore - è una sfida, oggi più che mai: ci fa velo un secolo di stereotipi costruiti da cinema e letteratura, moda e arte, musica e serie televisive. Si aggiunge la rinascita di un antiamericanismo antico e viscerale, che condiziona molti italiani. Bisogna avere radici profonde in questa nazione - pagarci le tasse, averci mandato i figli a scuola, usarne la sanità, aver fatto il giurato in un processo, averci comprato casa e creato una società - per superare la barriera dei luoghi comuni. Le sorprese sono tante quante le Americhe, al plurale, e tutte le loro comunità etniche".

Domenica 24 luglio ore 21,30 si terrà un ricordo di Gino Strada, il fondatore di Emergency che ha lasciato i suoi scritti nel libro postumo "Una persona alla volta" edito da Feltrinelli. Da Kabul a Hiroshima, il volume è il racconto di una missione durata tutta la vita. All'evento, organizzato con la sezione spezzina di Emergency, parteciperanno Simonetta Gola, moglie e prosecutrice del suo "credo" e   Cristina Borzacca, referente spezzina dell'associazione con letture di Marco Balma.

Mercoledì 27 luglio ore 21,15 verrà eccezionalmente aperta la chiesa del convento dei Frati Cappuccini, luogo del Fai, per i "Dialoghi di spiritualità". Roberto Italo Zanini, giornalista dell'Avvenire, presenta "D'amore, di silenzio e d'altre follie. Incontri nell'Italia della spiritualità" (Vita e Pensiero). Interviene Angela Volpini.

Atteso pure l'incontro in calendario Lunedì 1Agosto ore 21,30 al Molo dei Pescatori con Paolo Crepet che presenta il suo ultimo libro "Lezioni di sogni. Un metodo educativo ritrovato" (Mondadori). Interviene Emanuela Cavallo, letture di Roberto Alinghieri.

Questo il seguito del calendario. Giovedì 11 agosto ore 21,30 Tiziana Ferrario

presenta "La principessa afghana e il giardino delle giovani ribelli" (Chiarelettere) con l'intervento della giornalista Daniela Tagliafico.

Giovedì 18 agosto ore 21,30

l'ex ciclista e direttore tecnico della nazionale azzurra Davide Cassani presenta "Ho voluto la bicicletta" (Rizzoli).

Giovedì 25 Agosto ore 21,15 Maria Luisa Agnese presenta "Anni Sessanta. Quando eravamo giovani" (Neri Pozza). Intervengono Valentina Strada e Emanuele Moggia. Conclusione Venerdì 2 settembre ore 21,15 con lo scienziato Paolo Ferri che presenta "Il lato oscuro del sole" (Laterza).

Monterosso: un mare di libri 2022
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre